Asamoah, centrocampista dell’Inter ha parlato ai microfoni Sky Sport in vista della gara contro la sua ex squadra, l’Udinese. Queste le sue parole:
Sempre difficile quando uno va a giocare contro la sua ex squadra, c’è un’emozione anche se non sono in un buon momento: cercheranno sempre di partire e andare forte ma dobbiamo essere subito pronti, vorranno dare tutto e dobbiamo farlo anche noi“.
L’annata di Asamoah all’Inter: “Come gioco adesso, faccio più assist e devo pensare prima a difendere. Il mister sa che la mia qualità è di giocare in mezzo, quando cominciano da dietro e poi andiamo avanti come piace a lui. Spero a fine stagione di riuscire a segnare ma prima penso a fare bene per la squadra“.
Asamoah conclude: “Abbiamo un grande obiettivo da raggiungere, mancano quattro partite. Abbiamo qualità e giocatori, contro le squadre di livello medio o basso dobbiamo mantenere la cattiveria. Se aumentiamo la mentalità e la voglia di vincere in ogni partita, diventiamo una squadra importante in Europa e in Italia“.
Articolo precedenteJuventus: Isco obiettivo caldo
Articolo successivoPreziosi annuncia: “Romero andrà alla Juventus”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui