Infortunio Immobile: il calciatore ha voluto precisare il motivo per cui ha lasciato il ritiro della Nazionale

È stato montato un caso per nulla. Quella foto che mi ritrae in partenza con i compagni della Nazionale, è un equivoco: stavo aspettando Mister Mancini di ritorno da Roma perché era andato a votare. Avevo intenzione di partire con i compagni ma, insieme allo staff ed al Mister stesso, abbiamo pensato fosse meglio non rischiare e farmi tornare a casa per le terapie post Infortunio, che non è grave ma deve comunque essere monitorato”.

Ciro Immobile prova a smorzare le polemiche per la mancata partecipazione alle partite di qualificazione per le fasi finali di Nations League, con la Nazionale di Roberto Mancini impegnata ad affrontare Inghilterra e Ungheria, con gli azzurri capaci di inanellare due vittorie consecutive e iscrivere il proprio nome nella final four della competizione internazionale, in programma il prossimo giugno.
Intervenuto al termine della presentazione della partita della Pace, in programma il prossimo 14 novembre allo stadio Olimpico di Roma, nella quale l’attaccante della Lazio indosserà anche la fascia di capitano, il centravanti ha poi sottolineato l’importanza della Partita anche in relazione al ricordo di Diego Armando Maradona, il quale è sempre stato grande sostenitore dell’evento.

 

LEGGI ANCHE:

Agente Udogie: “Dobbiamo tanto all’Udinese. Su Inter e Juve…” 

Psg, Galtier: “Skriniar? Lo volevamo, abbiamo fatto di tutto”

Agente Provedel: “C’era il Napoli ma avevamo dato parola a Sarri”

Juve, sondaggi per Asensio: lo spagnolo può sostituire Di Maria

Bologna, Barrow: “Sempre grato a Mihajlovic. Pronti per la Juve”

Napoli, operazione rinnovi: Meret vicino, si lavora per Gaetano

Inchiesta su Al-Khelaifi: uomini imprigionati, corruzione e molto altro 

Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”

Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”

Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”

Articolo precedenteTottenham, Conte: “Io alla Juve? Sono felice qua, voci irrispettose”
Articolo successivoAndriy Shevchenko, la tripletta che identifica un Re

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui