Calcio portoghese nella bufera: secondo quanto riportato da TVI, sarebbe stata aperta un’indagine riguardante il Benfica, accusato di presunta corruzione. Nel mirino c’è la qualificazione dei portoghesi in Champions League nel campionato 2017-2018.

INDAGINE SUL BENFICA, CLUB ACCUSATO DI CORRUZIONE: I DETTAGLI

Il Benfica, infatti, ottenne l’accesso alla massima competizione europea davanti allo Sporting Lisbona grazie alla vittoria per 1-0 all’ultima giornata contro Moreirense. La partita fu decisa da un calcio di rigore procurato da un fallo di Alfa Semedo, giocatore il cui cartellino fu acquistato al 50% per 2,5 milioni di euro l’anno dopo proprio dal Benfica. Secondo i PM, però, il gesto fu premeditato, in quanto Semedo rimase al Benfica per metà stagione per poi essere ceduto in prestito.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteStoria degli spagnoli in Serie A: Suarez, Joaquin, Albiol
Articolo successivoMilan all’attacco: tra molte incognite, una certezza su Icardi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui