[df-subtitle]Roma e Juventus stendono Lazio e Napoli, Inter ok, riparte il Milan, Piątek show[/df-subtitle]

Ieri sera con il posticipo tra Sampdoria e Spal si è chiusa la settima giornata di campionato. Liguri vittoriosi per 2-1 grazie al sempre più decisivo Gregoire Defrel arrivato a quota 5 gol in campionato; Spal invece al terzo ko consecutivo.

Giornata che era cominciata alla grande sabato pomeriggio con due match attesissimi. Nel derby capitolino la Roma ha avuto la meglio sulla Lazio per 3-1 (super Pellegrini autore di un gol di tacco e un assist), mentre la Juventus capolista ha sconfitto il Napoli col medesimo punteggio grazie ad un Cristiano Ronaldo migliore in campo nonostante non abbia trovato il gol. In serata poi l’Inter ha battuto il Cagliari per 2-0 nonostante l’ampio turnover scelto da Spalletti.

Domenica è stata la volta di tutte le altre. Il Bologna stende l’Udinese al Dall’Ara e vince la sua seconda partita consecutiva tra le mura amiche (ancora in gol Santander). Piatek-show a Frosinone fa volare il Genoa: doppietta del polacco che non vuole più fermarsi (ora il record di Batistuta non è più un miraggio) e 2-1 rossoblù ai danni di un Frosinone ancora a caccia della prima gioia stagionale. Anche il Chievo non sa vincere e contro il Torino è arrivata la terza sconfitta di fila (0-1, Zaza) e ora il tecnico D’Anna è davvero in bilico. 2-0 tra le polemiche tra Fiorentina e Atalanta per un inesistente rigore conquistato da Chiesa che ha tratto in inganno l’arbitro, che ha concesso il penalty trasformato da Veretout. Grande rabbia a fine partita per Gasperini, tecnico dei bergamaschi che non trovano la vittoria dalla prima di campionato. Ancora Parma e ancora Gervinho: è sua la firma nell’1-0 contro l’Empoli che ha permesso ai ducali di vincere la terza gara nelle ultime quattro. Il Milan riparte da Sassuolo e dopo tre pareggi consecutivi torna alla vittoria grazie alle reti di Kessie, Suso (doppietta) e Castillejo (4-1 il punteggio finale).

Ieri sera c’è stato, come scritto in apertura, il match tra Sampdoria e Spal. Ora spazio alla Champions e poi ci sarà l’ultimo turno prima della sosta. La Juventus farà visita all’Udinese, la Roma va ad Empoli, il Napoli ospita il Sassuolo e il Milan farà lo stesso col Chievo, una sorta di ultima spiaggia per i clivensi. Interessante Lazio-Fiorentina. Chiude il programma la partita della domenica sera tra Spal e Inter.

Articolo precedenteJuventus – Young Boys: formazioni ufficiali
Articolo successivoKlopp: “Stimo molto Ancelotti, e il custode”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui