Il Paris Saint Germain strapazza il Monaco ed è campione di Francia

Il Paris Saint Germain strapazza il Monaco ed è campione di Francia

 

 I parigini siglano sette reti ai monegaschi e si riprendono il titolo 

Che la sfida tra Paris Saint Germain e Monaco fosse poco più che una formalità, lo si era capito sin dalla vigilia, ma che i biancorossi abdicassero subendo sei reti nessuno se lo poteva aspettare. Un passivo reso ancor più pesante se si pensa che, dopo appena 27 minuti, il punteggio era già di 4-0. I parigini dunque, si riprendono il titolo di Campioni di Francia con prepotenza, umiliando gli attuali campioni in carica. Del resto, il divario tra le due squadre era ben noto nonostante lo scettro l’anno scorso fosse andato nel principato e non nella capitale.

Sta di fatto che gli uomini di Emery hanno voluto sin da subito mostrare il loro strapotere. al quarto d’ora, dopo una bella azione corale, Alves mette Lo Celso dinnanzi alla porta per l’1-0. Due minuti dopo è Cavani ad andare in gol con un colpo di testa sul cross dalla sinistra di Berchiche. Il terzo gol è uno spettacolo puro: Cavani, da centrocampo, s’inventa un lancio spalle alla porta per Di Maria che solo davanti a Subasic lo trafigge con un pallonetto. Al 27′ Lo Celso cala il poker con un colpo di testa su cross di Pastore.

Un vero bombardamento su cui i monegaschi sembrano inermi ma, al 38′, hanno un break con il tocco ravvicinato di Rony Lopes sull’assist di Toure che ruba palla sulla fascia e poi serve il compagno.

Se il primo tempo è un monologo, il secondo tempo non è da meno.

Al 58′ Pastore mette dinnanzi alla porta Di Maria che  non sbaglia. Al 76′. sugli sviluppi di un corner, Falcao insacca ma nella porta sbagliata. All’87’ gioia del gol anche per Draxler con un destro dal limite.

Un successo a dir poco schiacciante che fa da preludio alla festa con tanto di premiazione per un titolo che ritorna, dopo un solo anno, sotto la Torre Eiffel.

Per il Paris Saint Germain  è il settimo titolo nazionale, il quinto negli ultimi sei anni.

Questi i risultati della trentatreesima giornata:

Angers SCO-Nizza 1-1: 67’ Plea (N); 84’ Fulgini (A)

Lione-Amiens SC 3-0: 30’ Diaz; 83’ Depay; 85’ Traore

Caen-Tolosa rinviata per maltempo

Lille-Guingamp 55’ Pepe (L); 57’ L. Araujo (L); 90’ aut. di Alonso (G); 92’ Briand (G)

Nantes-Dijon 1-1: 33’ Nakoulma (N); 61’ Hoon (D)

Strasbourg-Saint-Étienne 0-1: 82’ Debuchy

Rennes-Metz 1-2: 27’ Borigeaud (R); 52’ e 57’ Roux (M)

Montpellier-Bordeaux 1-3: 9’ Braithwaite (B); 49’ Kamano (B); 78’ Meite (B); 88’ Skhiri (M)

Troyes- Marsiglia 2-3: 1’ Grandisir (T); 11’ N’Jie (M); 48’ Nivet (T); 75’ Mitroglu (M); 85’ Thauvin (M)

PSG-Monaco 5-1: 15’ e 27 Lo Celso (P); 17’ Cavani (P); 20’ e 58’ Di Maria (P); 38’ R. Lopes (M); 77’ aut. di Falcao

Classifica: PSG 87; Monaco 70; Lione e Marsiglia 66; Nizza e Rennes 47; St. Etienne e Montpellier 46; Nantes 45; Bordeaux 43; Guingamp 42; Dijon 41; Amiens e Angers 37; Caen 35; Strasburgo 34; Tolosa 30; Troyes e Lille 29; Metz 25.

 

Previous STADIO EC - Padova e Albinoleffe non si fanno male: finisce 1-1
Next Padova-Albinoleffe, Alvini: "Pareggio giusto"

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.