Kessié-Milan: offerta importante dei rossoneri per il rinnovo di contratto del 79

Il “Presidente” del Milan è stato indubbiamente tra i protagonisti della scorsa grande stagione rossonera. Nel corso dell’annata 2020/2021 ha collezionato 50 presenze tra tutte le competizioni, alzando di molto il proprio livello delle prestazioni.

Rinnovo Kessié: il Milan alza la proposta. Si va verso l’intesa

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Franck Kessié ora pensa soltanto all’Olimpiade giapponese e il suo silenzio (insieme a quello del suo agente George Atangana) non lascia propriamente tranquillo il Milan. Dopo la super offerta del club, vicina ai sei milioni di euro, non ci sono state più notizie sul rinnovo del contratto in scadenza tra poco più di undici mesi. Dopo aver perso a parametro zero sia Gigio Donnarumma che Calhanoglu i vertici rossoneri hanno deciso di alzare la posta per blindare l’ivoriano.

Milan, Kessié e il rinnovo

Una decisione che è maturata due settimane fa. Di conseguenza Paolo Maldini e Frederic Massara hanno subito prospettato le nuove linee guida per il prolungamento. Un balzo significativo, visto che l’iniziale proposta si fermava a quota 4 milioni di euro a stagione per i prossimi 5 anni.  Al momento non c’è nulla né di compromesso né di definitivo, ma è chiaro che i precedenti consigliano grande cautela. In queste vicende è decisivo agire con tempestività. Il rischio è quello di allungare i tempi della trattativa e di ritrovarsi con un pugno di mosche in mano.

LEGGI ANCHE:

Juve, Roma e Atalanta su Demiral. In quota anche l’ ipotesi Everton

Ballo Tourè-Milan: solo un rinvio. Per Kaio Jorge attesi gli intermediari

Napoli, cessioni ma senza svendere: sul piatto Fabiàn Ruiz

Lazio, Correa-PSG: dialoghi per ora senza sbocchi. E c’è già un’ idea

Psg, Hakimi positivo al Covid: salta l’amichevole con lo Chambly

Napoli, Davide Costanzo firma il suo primo contratto da professionista. I dettagli

 

 

Articolo precedenteJuve, Roma e Atalanta su Demiral. In quota anche l’ ipotesi Everton
Articolo successivoMilan, intervista Tomori: “Ho capito subito di essere nel posto giusto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui