Il Milan piomba su De Paul – L’ obiettivo primario del Milan per aggiungere la dose di fantasia necessaria all’ attacco è Rodrigo De Paul. I rossoneri potrebbero riuscire a mettere sul piatto la cifra necessaria per strapparlo all’ Udinese, ovvero 40 milioni di Euro cash. Il prezzo non ha scoraggiato la dirigenza del Milan e questo perchè un giocatore di quel calibro aiuterebbe la squadra sotto molteplici punti di vista: il primo è essenzialmente tecnico poichè conosce a perfezione il campionato italiano, nel quale milita dal 2016.

L’ argentino è stato senza ombra di dubbio l’ uomo salvezza dell’ Udinese, aggiungendo alle sue grandi doti realizzative anche quelle di assist man e le sue ambizioni al momento, legittimamente, sono altissime: vorrebbe giocare la Champions League e il Milan può far sì che questo sogno diventi realtà. La concorrenza è agguerrita, i rossoneri devono guardarsi bene da Liverpool e Atletico Madrid che, da tempo, hanno messo il gioiello bianconero nel mirino.

L’ investimento è importante ma ci sono alcune soluzioni per renderlo meno impegnativo: la prima risponde al nome di Hauge, giocatore che potrebbe essere usato come contropartita, il valore del suo cartellino è di 15 milioni di Euro. De Paul tra le fila del Milan andrebbe ad occupare la posizione che, la scorsa stagione, era stata di Hakan Calhanoglu, il cui mancato rinnovo è la prova che il turco vorrebbe provare nuove avventure altrove.

Il numero 10 rossonero aveva uno stipendio di due milioni e mezzo a stagione che, in caso di rinnovo, sarebbero lievitati a 4; De Paul, nonostante richieda uno stipendio da top player. potrebbe accontentarsi di tre annui e questo sarebbe comunque un risparmio. Come anche, a causa del vicino addio di Donnarumma, risparmieranno sull’ ingaggio del portiere poichè Maignan ne percepirà circa 2 e mezzo a stagione. Altri soldi arriveranno, invece, dalle cessioni: il Milan è pronto a salutare Castillejo e Krunic. così come dai prestiti che rientrati alla base saranno nuovamente diretti altrove: Conti, Laxalt, magari Caldara.

Il Milan piomba su De Paul – Che questa volta De Paul sia più che deciso a lasciare Udine è chiaro anche da alcuni indizi indiretti. Il talento argentino, infatti, ha messo sul mercato la villa nella quale alloggiava vicino al capoluogo friulano, la quale è stata appena venduta. Il suo obiettivo è quello di trasferirsi in altra sede. La Coppa America che De Paul si appresta a disputare potrebbe essere una grande opportunità per richiamare l’ interesse anche di altri top club. In virtù di questo, il Milan proverà a giocare d’ anticipo e per portare a casa il fuoriclasse argentino dovrà, senza dubbio, armarsi di tanta fantasia e creatività. A riportarlo è “La Gazzetta Dello Sport“.

LEGGI ANCHE:

  1. Inter, Barella: “Squadra quadrata, io più sicuro dei miei mezzi. C’è stanchezza ma…”
  2. Manchester, Solskjaer: “Roma ha qualità, siamo pronti. Nessuna mancanza di rispetto, conosco la storia”
  3. Man City, Guardiola: “Psg non solo due campioni. Godiamoci la partita, pressione e il momento restando noi stessi”
  4. Chelsea, Tuchel: “Real Madrid? Servirà la nostra miglior versione”
  5. Inter-Verona, Darmian ancora decisivo: così contro l’Hellas
  6. Milan, Pioli: “Lazio forte, mi aspetto gara equilibrata”
  7. Inter, Conte: “Verona sta facendo bene, Juric è la fortuna dei club”
  8. Verona, Juric: “Inter forte. Conte il migliore insieme a Gasp, non una sorpresa”
  9. Real Madrid, Zidane: “Liga competitiva, sempre difficile. Champions? Assurdo, la giocheremo”
  10. Verona-Fiorentina, al Bentegodi l’anticipo della 32esima: cronaca e tabellino
  11. Verona-Fiorentina, Juric: “Non mi spiego la loro classifica. La Superlega…”
  12. Cagliari-Parma 4-3, sfida epica alla Sardegna Arena: cronaca e tabellino
Articolo precedenteNapoli Fabian Ruiz, sul centrocampista piomba il PSG
Articolo successivoMercato Roma, le richieste di Mourinho

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui