CORONAVIRUS SERIE A – Il sito di statistiche transfermarkt.it propone oggi una serie di statistiche sul valore dei giocatori, delle squadre e dei massimi campionati europei. Un abbattimento dei valori, ponderato dagli esperti, e dettati dalla crisi globale causata dal Coronavirus.

Secondo quello che riporta il celebre sito:

Il calo subito della Serie A, confermatosi terzo campionato più prezioso dietro alla Premier (-1,8MRD, -18,9% del totale) e La Liga (-1,17MRD, -18,7%) , è di oltre un miliardo (-18,75%). Conseguenze minori per la Bundesliga (-908M, -17,9%), ricca di giovani (per loro taglio solo del 10%, nda) e leggermente più vicina alla massima divisione italiana.”

CORONAVIRUS SERIE A – Dunque la Serie A è la divisione che soffre di più queste modifiche ai valori economici, mentre andiamo a vedere chi sono i giocatori che subiscono il taglio più netto ai propri valori.

Paulo Dybala, sceso di 18 milioni di euro ma comunque il più prezioso del torneo davanti al duo nerazzurro Eriksen-Lukaku, entrambi a 68 milioni (-17M rispetto al precedente valore di mercato). Sempre per effetto del trattamento “privilegiato” dei nati dal 1998 in poi, Matthijs de Ligt è riuscito a perdere solo 7,5 milioni, salendo al quarto posto nella classifica dei “pregiati” d’Italia.

Per quanto riguarda le squadre più colpite è la “Juventus, la più colpita della Serie A (meno 140,8 milioni, -18,6% generale), all’Inter (minus di 132 milioni, -19,3%) e al Napoli (-120M). In percentuale i partenopei calano del 19,7%, leggermente meglio di Torino e Udinese, giù del 20,1%.

Articolo precedenteLautaro senti Suarez: “È un giocatore straordinario”
Articolo successivoJames Real Madrid è di nuovo addio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui