Iervolino su Nicola – Danilo Iervolino, Presidente della Salernitana, ha parlato in conferenza stampa, rilasciando importanti dichiarazioni riguardanti Davide Nicola. Il tecnico piemontese, infatti, era stato esonerato dopo la clamorosa sconfitta di Bergamo ma nelle scorse ore lo stesso numero uno amaranto era tornato sui suoi passi, richiamandolo al posto di comando della squadra.

Iervolino su Nicola – Ecco le sue parole:

Per evitare lo sfogatoio dei social ho ritenuto opportuno intervenire in prima persona. Prima di giocare la partita con l’Atalanta credo che la situazione sia sfuggita di mano a tutti, è stato fatto passare il messaggio ci siano spaccature e divisioni tra l’area tecnica e la dirigenza. Siamo al paradosso se dopo una partita non ci possa essere un confronto all’interno dello spogliatoio. Altro discorso è dire che la squadra ha gambe scariche e non ha la percezione del pericolo.

Abbiamo avuto visioni convergenti sin dal primo momento. Noi vogliamo che la Salernitana faccia bel calcio, purtroppo a Bergamo abbiamo perso 8 a 2 ed è una imbarcata fuori dal comune. Non accadeva da oltre 20 anni. Capita al PSG e al Barcellona, alla Roma. Però la cosa che realmente ha fatto venire a ognuno di noi l’idea ci fosse qualcosa di grave era la non volontà di giocare al calcio. Non abbiamo preso un’ammonizione. E’ stata una disfatta. Mi sono sentito in dovere di cambiare, in quel caso puoi fare una sola cosa: rivedere il progetto tecnico, attraverso l’esonero dell’allenatore. Persona che stimo tantissimo, che ha una umanità e una sensibilità fuori dal comune e questo posso garantirvelo.

Nel frattempo, a discapito di ciò che è stato scritto, abbiamo trovato altri allenatori. Noi abbiamo progetti ambiziosi come pochi, di allenatori ce ne sono quanti i pini marini e si sono offerti alla Salernitana circa un centinaio di mister da ogni parte del globo. Abbiamo ipotizzato l’identikit, c’erano stati dei colloqui in collaborazione con il direttore sportivo senza l’ansia di dover immediatamente portare qualcuno all’attenzione dei fan. Sarebbe stata una scelta di comodo da dare in pasto alla piazza”.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  2. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  3. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  4. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  5. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  6. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  7. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  8. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  9. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  10. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  11. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  12. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  13. Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”
  14. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  15. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  16. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  17. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  18. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  19. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  20. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  21. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
Articolo precedenteDepay non si presenta all’allenamento: accordo vicino con l’Atletico
Articolo successivoGalliani, pronto un altro colpo di mercato per il suo Monza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui