Sembrava impossibile, invece è accaduto: Mauro Icardi è tornato in gruppo. Molto del merito per aver risolto questa ingarbugliata situazione va dato all’avvocato Nicoletti e all’ad Beppe Marotta. Ora, finalmente, l’argentino è tornato ad allenarsi come se (quasi) nulla fosse successo.

Nessun confronto, nessun chiarimento, nessun faccia a faccia. Come scrive La Gazzetta dello Sport, sono bastati qualche sguardo e qualche cenno d’intesa per ripristinare lo stato delle cose dentro lo spogliatoio dove finalmente si sono rivisti abbracci e sorrisi. Da tutti.

Sì, perché anche Perisic e Brozovic, i ‘nemici’ di Icardi, hanno offerto una tregua all’ex capitano. Una specie di ‘patto Champions’ per il bene comune che è il bene dell’Inter e si chiama Champions League. E questo treno passerà sicuramente anche dai gol del numero 9.

Articolo precedenteSampdoria, Saponara: “Gara difficile e speciale contro il Milan. Che colpi Quagliarella, il mio futuro e la Nazionale…”
Articolo successivoSan Siro, il futuro: così Bergomi e Costacurta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui