Marotta deve togliersi dai piedi Mauro Icardi e di sicuro non vuole darlo alla Juventus. I nerazzurri hanno una strategia di cui, molto probabilmente, parleranno a De Laurentiis oggi in Lega in occasione dei calendari della serie A. Potrebbe essere l’occasione giusta per intavolare la trattativa per Icardi, o almeno per sondare il terreno.

Ci sono diversi ostacoli però nella trattativa per l’argentino. Innanzitutto il prezzo del cartellino. L’Inter parte da una base di 80 milioni, troppi se si considera l’ultima travagliata stagione di Icardi e pochi per la media gol del calciatore in serie A. De Laurentiis difficilmente metterà sul tavolo una cifra del genere, e magari proporrà una contropartita tecnica, che potrebbe essere Milik.

[df-subtitle]Icardi potrebbe diventare il calciatore più pagato del Napoli[/df-subtitle]

Inoltre, Icardi non vorrebbe rinunciare al ricco contratto che lo lega alla Nike. Il Napoli ha già chiesto la cessione di quel contratto, lavorando su un arricchimento della base fissa dello stipendio.

L’edizione odierna de Il Mattino scrive a tal proposito:

“Napoli ed Inter stanno parlando di Icardi, ne discuteranno nel giorno in cui Wanda Nara torna dalla sua vacanza ad Ibiza: la moglie procuratrice ha aperto alla trattativa, in particolare sui diritti d’immagine. Icardi non vorrebbe rinunciare al ricco contratto che lo lega alla Nike, il Napoli ha già chiesto la cessione di quel contratto, lavorando su un arricchimento della base fissa dello stipendio: l’offerta di 7 milioni più bonus renderebbe Icardi il calciatore più pagato del Napoli accanto a Koulibaly. La distanza, invece, con l’Inter resta nell’ordine dei 15-20 milioni: filtra, sponda nerazzurra, che Milik non rientra nelle idee di Antonio Conte e che uno scambio non è al momento praticabile”.

A quel punto bisognerebbe capire il destino di Milik: i due, e Ancelotti è stato chiaro con i dirigenti, non possono stare assieme in campo. Il polacco dovrebbe essere il sacrificato, ma di acqua sotto i ponti ne deve ancora passare.

 

Articolo precedenteJuventus Manchester United Mercato: ore calde
Articolo successivoMercato Roma, il ds Petrachi lavora in uscita. Molti giocatori in partenza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui