Higuain si confessa – Gonzalo Higuain, fuoriclasse argentino con un passato tra le fila di Napoli, Juventus e Milan sta per iniziare la sua terza stagione con la maglia dell’ Inter Miami in MLS. Il “Pipita” ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ai microfoni di “Olè” nelle quali ha ripercorso il suo passato in Europa e, anche, le tante e spesso ingiustificate critiche ricevute.

Higuain si confessa – Ecco le sue parole:

Sono stato 15 anni nei top club del mondo, segnando più di 300 gol e giocando tre Mondiali e quattro Coppe America. Non saranno le persone che scaricano la loro frustrazione su di me a influenzarmi. Anzi, mi fanno ridere. Il calciatore riceve più critiche che elogi, ma o si adatta o va via. E’ stato un momento della vita nel quale ho sofferto, ma una volta che mi sono adattato l’ho vissuto in altro modo. Quando si cresce si fa attenzione da come viene detta una cosa e da chi la dice”.

MLS  “Qui c’è un mondo diverso sia dal punto di vista culturale che calcistico. E’ stato un grande cambiamento: l’anno scorso non è andato benissimo, quest’anno proveremo a migliorare la situazione. Io sto meglio, conosco di più il campionato e voglio fare bene per i tifosi che vengono sempre allo stadio e ci sostengono. 

Cercavo una tranquillità emotiva interiore e qui l’ho trovata; e sono diventato più sicuro uscendo da quel vortice di critiche che c’è in Europa. C’è stato un momento nel quale volevo tornare tra i dilettanti, come quando ero nelle giovanili. Qui non ci sono malizia e invidia, se un giornalista fa una critica la fa con rispetto. Se giochiamo in casa arriviamo due ore prima della partita e mia figlia può venire in campo insieme a mia moglie: ci sono meno regole ed è tutto più naturale. L’MLS ti permette di essere felice anche fuori dal campo, è come se durante la settimana ti rilassassi”.

Articolo precedenteAtalanta, senti Pagliuca: “nessuna svolta epocale. Vogliamo squadra…”
Articolo successivoIntervista Balotelli: “Qualitativamente nulla da invidiare a Messi e Ronaldo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui