Haaland miglior attaccante al mondo? – Quando si fanno certe classifiche, è veramente complicato riuscire a essere obiettivi; eppure guardare alla statistiche è sempre cosa buona e giusta, come ben sanno tutti gli appassionati di scommesse calcio.

Sul blog sportivo L’insider, in effetti, è stata pubblicata una classifica davvero molto interessante, che riguarda gli attaccanti più forti al mondo, al momento ovviamente. Non si tratta di una graduatoria all-time, quanto piuttosto di una fotografia attuale di quelli che sono i migliori attaccanti a livello mondiale.

All’interno di questa classifica non troviamo Leo Messi, che ha giocato troppi pochi minuti nel corso dell’ultima stagione da prima puntata per poter rientrare entro i requisiti previsti dall’indagine.

Haaland miglior attaccante al mondo? Una lotta tra bomber

Sveliamo subito il nome del primo classificato secondo questa particolare classifica: si tratta del bomber polacco Robert Lewandowski. Difficile non porre un attaccante del genere al primo posto.

L’ariete di origini polacche aveva già meritato in lungo e in largo il pallone d’oro che non è stato assegnato lo scorso anno; eppure è riuscito ancora una volta a confermarsi come bomber più completo ed efficace in tutto il pianeta.

Una tecnica di altissimo livello, oltre che un fisico straripante, ha la fortuna di vestire i colori di una delle squadre più forti al mondo, ovvero il Bayern Monaco e anche il gioco dei tedeschi l’ha indubbiamente aiutato nell’esprimere appieno il suo potenziale. E i dati parlano chiaro, dal momento che in tutta la sua carriera in Bundesliga ha messo a segno la bellezza di 277 gol, condendoli con ben 71 assist.

Nella massima competizione europea, la Champions League, Lewandowski è stato sempre una sentenza; con 73 gol che sono stati realizzati in 96 gare, a cui ha aggiunto altri 22 assist. Insomma, con cifre del genere è impossibile non inserirlo al primo posto della classifica degli attaccanti più forti del mondo al momento.

Chi completa il podio?

Inevitabile non considerare anche gli altri due attaccanti che hanno trovato spazio sul podio in questa indagine portata a termine dal blog di Betway, che riprende anche un approfondimento pubblicato sul Daily Mail poco prima dell’inizio degli Europei.

Al secondo posto, a ridosso del bomber del Bayern Monaco, non può che esserci Kylian Mbappé, che ormai non si può più considerare solo ed esclusivamente un giovane di talento. Ormai, infatti, è a tutti gli effetti una vera e proprio star del calcio mondiale, in grado di spostare gli equilibri di una competizione; attirando le attenzioni del Real Madrid, che lo vorrebbe strappare al PSG, facendogli una corte serrata.

Certo, sui suoi risultati pesano le continue eliminazioni in Champions League: in ogni caso, Mbappé è indubbiamente l’attaccante che dominerà il calcio europeo e mondiale nel corso dei prossimi anni.

Sul gradino più basso del podio chi altri possiamo trovare se non lui, l’uomo dei record, ovvero Cristiano Ronaldo. Il bomber di origini portoghesi si è dimostrato, nel corso degli anni, una vera e propria macchina da gol.

Impossibile trovare un attaccante dell’età di Ronaldo in grado di mettere insieme delle cifre del genere. Anche nel corso dell’ultima stagione, nonostante la Juventus abbia ceduto lo scettro della Serie all’Inter dopo ben nove anni di vittorie consecutive e in Champions League non sia andata oltre gli ottavi di finale, il portoghese è sempre riuscito a mantenere delle medie realizzative veramente da urlo.

D’altro canto, sono ben 15 stagioni che Cristiano rimane un punto di riferimento a livello di calcio mondiale; per quanto riguarda le sue doti realizzative e tutto quello che ha vinto, tra premi individuali e di squadra, lo testimonia alla perfezione.

Articolo precedenteLazio, il pensiero di Sarri sempre più nella squadra
Articolo successivoSpalletti su Insigne: “Dovrà incontrare il presidente. Su Koulibaly…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui