GUERRA RUSSIA-UCRAINA DZYUBA – Il capitano della Nazionale russa e dello Zenit San Pietroburgo, l’attaccante Artem Dzyuba, ha deciso di rifiutare la convocazione della propria nazione in vista della sosta della prossima settimana.

GUERRA RUSSIA-UCRAINA, DZYUBA RIFIUTA LA CONVOCAZIONE IN NAZIONALE

Il motivo di questa decisione riguarda il conflitto in corso tra Russia e Ucraina. Dzyuba, come spiegato dal ct russo Valeri Karpin, ha rifiutato la convocazione per motivi familiari. L’attaccante dello Zenit ha infatti diversi familiari proprio di nazionalità ucraina.

Queste le parole del commissario tecnico della Russia: “Ci eravamo sentiti al telefono domenica e Artem ci aveva assicurato di aver voglia di giocare con la selezione. Ma ora, in seguito alla difficile situazione in Ucraina, dove vivono molti suoi familiari, si è scusato chiedendomi di non essere convocato per motivi familiari”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteGenoa, Blessin giura amore: “resterei anche in Serie B, ma ci salveremo”
Articolo successivoJuventus-Villareal, Allegri: “Praticamente finale secca. Diamo il massimo, nessun rimpianto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui