Grosso molto vicino alla panchina del Lione – A seguito di questo disastroso inizio di stagione, il Lione ha deciso di mettere alla porta il tecnico francese Laurent Blanc ed ora starebbe lavorando alacremente per trovare in tempi brevi il suo sostituto. Stando a quanto riportato da L’Equipe, infatti, l’erede del tecnico transalpino potrebbe essere il “nostro” Fabio Grosso, proprio colui che nel 2006 “giustiziò” definitivamente la Nazionale “Bleu”.

Grosso molto vicino alla panchina del Lione – L’ex allenatore del Frosinone, inoltre, avrebbe superato prepotentemente un altro connazionale eroe della notte di Berlino, ovvero Gennaro Gattuso, anche lui vagliato dalla dirigenza per la panchina del Lione e poi, però, messo al secondo posto. I contatti tra le parti sono intensissimi ed ora Fabio Grosso è pronto a tornare in pista cogliendo, al volo, questa nuova e stimolante sfida in territorio francese.

LEGGI ANCHE:

  1. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  2. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  3. Supercoppa europea, Man City-Siviglia si conclude ai rigori
  4. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  5. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  6. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  7. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  8. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  9. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  10. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  11. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  12. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  13. Cagliari, Ranieri: “Cerco un difensore esperto e attaccanti giovani”
  14. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  15. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  16. Serie A 2023/24, ecco la prima giornata
  17. Lazio, Sarri a SI: “Difficilissimo ripetersi, calendario duro. Tonali, Frattesi, Giuntoli, Napoli…”
Articolo precedenteDe Ketelaere si racconta: “Sono stato io a voler lasciare il Milan”
Articolo successivoVerratti vola in Qatar: dall’infanzia in Abruzzo alla consacrazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui