Gol Napoli Liverpool 2-0, tabellino e video sintesi partita

Gol Napoli Liverpool 2-0, tabellino e video sintesi partita

Gol Napoli Liverpool 2-0

Un grande Napoli batte i campioni d’Europa: tante le occasioni al San Paolo, prima è Adrian a compiere un autentico miracolo su Mertens, poi Meret a negare il gol a Salah. Risultato che si sblocca all’82’ con Mertens che trasforma un rigore procurato da Callejon. Nel recupero il raddoppio di Llorente.

NAPOLI-LIVERPOOL 2-0

82′ rig. Mertens, 92′ Llorente

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan (75′ Elmas), Fabian Ruiz, Insigne (66′ Zielinski); Lozano (69′ Llorente), Mertens. All. Ancelotti

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner (66′ Wijnaldum), Henderson (87′ Shaqiri), Fabinho; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp

Ammoniti: Robertson (L), Milner (L), Llorente (N)

gol napoli liverpool

Ancelotti a Sky:

“Serviva fare una partita di sacrificio senza perdere l’idea di base. Nella prima parte abbiamo forzato anche delle giocate da dietro, ma era complicato. Nel secondo tempo abbiamo provato a verticalizzare di più. Nel momento più difficile, sullo 0-0, abbiamo saputo difenderci, poi abbiamo sfruttato al meglio le due occasioni”.

Carlo Ancelotti sintetizza così ai microfoni di Sky Sport il 2-0 della sua squadra ai campioni d’Europa in carica nella prima giornata della fase a gironi di Champions League. Come un anno fa, il Napoli ha superato il Liverpool nel finale al San Paolo, questa volta rifilando due reti ai Reds: il rigore di Mertens all’82’ su rigore e il centro di Llorente nel recupero hanno regolato i campioni d’Europa.

“Klopp può stare tranquillo: perde qui e diventa campione d’Europa”
“Gli ho detto di stare tranquillo – l’ironia dell’allenatore – quando perde a Napoli nei gironi poi vince la Champions” spiega con riferimento all’1-0 firmato da Insigne nella scorsa stagione.

La vittoria del Napoli è stata figlia del sacrificio, spiega Ancelotti: “Contro il Liverpool è difficile sempre. Loro ti fanno fare una fatica tremenda, fanno dei ribaltamenti di gioco micidiali. I nostri quattro dietro sono stati formidabili. Di Lorenzo e Meret erano all’esordio e hanno fatto una grande partita. La definisco la vittoria di una squadra che ha qualità, vuole crescere e può farlo”.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply