spot_img
HomeSerieANapoliGiuntoli Napoli: "Partite falsate, vogliamo chiarezza"

Giuntoli Napoli: “Partite falsate, vogliamo chiarezza”

-

GIUNTOLI NAPOLI – Gli episodi che hanno caratterizzato Napoli-Atalanta – soprattutto il contatto Llorente-Kjaer – continuano a far discutere.

GIUNTOLI NAPOLI – Dopo il vaso di Pandora scoperchiato dal presidente De Laurentiis e lo sfogo di Carlo Ancelotti, questa volta è il turno di Cristiano Giuntoli.

Il ds del Napoli, infatti, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Queste le sue parole.

“Banti ha preso la decisione; sono anomalie a cui assistiamo ogni domenica per mancanza di personalità dei direttori di gara.

Vediamo questo ogni domenica, con guardalinee che non segnalano mai il fuorigioco per non assumersi la responsabilità. Il Napoli merita rispetto, la piazza napoletana, il club per la chiarezza del suo operato.

Non ci stiamo, non vogliamo più vedere ogni partita falsata, non ci interessa se a favore o a sfavore. Vogliamo chiarezza.

Non so perché Giacomelli non sia andato al monitor, gli abbiamo detto questo anche a fine gara. Anche Gasperini ha detto che in diretta sembrava un rigore netto, quindi avrebbe dovuto fischiarlo e poi andare a rivederlo.

L’immagine che mostrano è da dietro e non c’è prospettiva; Kjaer si è lanciato su Llorente con tanta foga e lui si è scansato, sarebbe stato investito. Sembrava fallo di Llorente da quel fermo immagine. Non so perché non l’abbiano rivista.

In 5 anni non è mai successo, quindi ci sarà un motivo. Al Var deve esserci un ente esterno imbottito di calciatori, perché loro conoscono meglio le dinamiche del calcio.

Io e Carlo siamo stati i primi a calmare la squadra, è impossibile che un uomo come Ancelotti venga mandato fuori dopo aver calmato i giocatori. 

L’arbitro ci ha detto che lo ha espulso perché doveva fare qualcosa, è inaccettabile e per questo faremo ricorso. Ieri siamo stati tutto il giorno a cercare di non pensare alle scorrettezze subite.

Vogliamo subito invertire la tendenza, stiamo raccogliendo meno di quello che avremmo meritato, come contro il Cagliari e l’Atalanta.

Abbiamo fatto prestazioni di altissimo livello, sabato è stata una gara impressionante dal punto di vista fisico; distanziata l’Atalanta del 20% su tutti i parametri atletici. Andiamo avanti per la nostra strada”.

Intanto il Napoli ha presentato ricorso d’urgenza per la squalifica del tecnico Carlo Ancelotti.

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Ufficiale, l’Udinese esonera Tudor: i possibili sostituti
  2. Inter, Conte pre Bologna: “Squadra intensa. Scudetto? Solo aspetto mediatico, non sarei serio”
  3. Juventus, Pjanic: “Siamo forti. Non abbiamo bisogno di alibi”
  4. Roma, Smalling: “Venire qui è una grande sfida, Fonseca vuole vincere un trofeo”
Cristiano Abbruzzesehttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista dal luglio 2012, è il direttore di EuropaCalcio.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Mercato Napoli Ghoulam, il contratto del terzino non sarà rinnovato

0
MERCATO NAPOLI GHOULAM - Con ogni probabilità, questi in corso saranno gli ultimi mesi di Faouzi Ghoulam con la maglia del Napoli. Il terzino sinistro...