GIUNTOLI JAMES LOZANO ICARDI – Ieri il Napoli ha affrontato in amichevole il Barcellona ed è stato travolto per 4-0 dalle reti di Suarez (doppietta), Griezmann e Dembélé. Disastroso l’arbitraggio della gara di Detroit con i primi due gol blaugrana segnati in netto fuorigioco. E così la prima edizione della Liga-Serie A Cup vola in Spagna. Poco male, si tratta comunque di calcio estivo.

 

I sogni dei tifosi

A rendere interessante anche il prepartita, però, ci ha pensato Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, che ha parlato a Sky prima del fischio d’inizio. Ecco le sue parole: James Rodriguez? Stiamo pensando alla nostra squadra, stiamo pensando a quello che stiamo facendo. Siamo vigili sul mercato. James-Lozano-Icardi? Non parlo di percentuali di realizzazione. Cerchiamo di fare dei passettini, vogliamo migliorare la nostra squadra ogni anno”.

 

Calciatori utili al progetto

GIUNTOLI JAMES LOZANO ICARDI – Criptico quindi il dirigente azzurro che ha voluto comunque soffermarsi sugli acquisti già fatti in questa sessione: “Abbiamo già fatto un ottimo mercato con Di Lorenzo, Elmas e Manolas. Un Mister X? Siamo vigili su molte situazioni, anche su quelle non conosciute. Siamo molto contenti per il gioco offerto nelle amichevoli. Il nostro sogno è andare avanti in tutte e tre le competizioni. Cercheremo di fare ancora meglio in Coppa dei Campioni. I calciatori stanno rientrando dopo gli impegni con le Nazionali. Difesa più forte del campionato? Lo dirà il campo, noi siamo organizzati. Il colpo per sognare? Napoli non deve mai smettere di sognare. Inseguiamo calciatori utili al nostro progetto. Anche se spesso i sogni non sono utili al progetto. Cerchiamo un attaccante, un calciatore offensivo in grado di far ripartire l’azione velocemente. James ha grandi qualità, vediamo. Everton? Non esistono più situazioni facili. Ogni trattativa ha le sue difficoltà. Siamo già a posto anche in attacco, se ci saranno le opportunità giuste le coglieremo al volo”.

Articolo precedenteMilan, senti il Cholo: “Correa? Succede sempre qualcosa a fine mercato”
Articolo successivoInter, Valverde apre alla cessione di Vidal: “Ora c’è più concorrenza”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui