GENOA ZAPATA – Arrivato a parametro zero dal Milan in estate, Cristian Zapata ha alternato fino ad oggi buone prestazioni ad alcune incertezze. Nell’ultima gara contro i rossoneri il difensore colombiano ha fatto un’ottima prestazione, adesso la squadra deve però fare punti già a partite contro il Parma https://www.europacalcio.it/genoa-pandev-contro-il-parma-speriamo-di-fare-punti-216716/

GENOA ZAPATA – Il giocatore rossoblù ha parlato al sito ufficiale del club della sua esperienza di questi mesi al Grifone:

“Mi piace Genova, il mare e il tempo che fa, è sempre caldo. Mi hanno parlato molto della pasta al pesto, l’ho mangiata ed è molto buona. Sul Genoa ho sempre sentito belle cose, una squadra forte che vuole fare bene. L’entusiasmo non manca mai e il rapporto con i tifosi mi piace tanto”.

GENOA ZAPATA – Il difensore ha poi parlato di quanto da avversari affrontava i rossoblù, ma anche del suo arrivo in Italia:

“Quando venivo a giocare a Marassi era sempre difficile. Il primo gol a Marassi è stato bellissimo. Io sono cresciuto in campagna, poi sono andato in città ed è stato difficile. Arrivare in Italia a 19 anni non è stato semplice, volevo tornare in Colombia ma mia madre mi ha aiutato molto. C’erano Del Piero, Ibrahimovic, Di Natale, tutti giocatori top. Era un sogno per me. Mia figlia è qui con me, le piace molto il calcio e vorrebbe giocare- Spero che possa diventare una grande calciatrice, in attacco però, è meglio”

Infine un commento sulla sua nazionale e un appello ai tifosi del Genoa:

“La Nazionale? Per me è importantissima. Ai tifosi voglio dire che in ogni partita daremo tutto per onorare la maglia del Genoa. Spero che possano sempre essere al nostro fianco”.

Articolo precedenteGenoa Pandev: “Contro il Parma speriamo di fare punti”
Articolo successivoBologna, l’infortunio di Tomiyasu è più serio del previsto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui