GENOA UDINESE – Brutta sconfitta in rimonta per il Grifone al Ferraris. Finisce 3 a 1 per i friulani che ripartono dopo le due brutte sconfitte con undici gol subiti. Male questa volta la squadra di Motta, incapace di reagire e che si è sciolta, come neve al sole alla prima difficoltà.

GENOA UDINESE – Sul banco degli imputati le scelte di mister Motta con troppi attaccanti in campo. A fine gara il tecnico non è d’accordo, ecco il suo commento come ripreso da tmw:

No. Non mi sentirete mai dire che mi sono pentito di una mossa. Il rischio è sempre misurato perchè quando metto un giocatore in campo è perchè abbiamo il controllo del gioco in mano. Dobbiamo essere tristi per il risultato perchè nel calcio conta tanto ma, lo dico ancora una volta, chi ha giocato ha fatto il massimo

 

Il tecnico ha provato ogni mossa per vincere la partita ma i risultati non sono arrivati:

“Abbiamo cercato di vincerla ma l’abbiamo persa. Dopo possiamo discutere di tante cose, ma è la strada giusta. Così possiamo fare delle grandi partite”.

Sulla partita e sull’atteggiamento ecco l’opinione del mister:

Per il risultato dobbiamo essere tristi, e lo siamo. Come ho detto al primo giorno, io chiedo ai ragazzi di dare tutto in campo e lo hanno fatto. Sono convinto che possiamo fare meglio di oggi e lo faremo. La tristezza per il risultato c’è ma questa è la strada da percorrere e lo faremo. Non possiamo togliere meriti all’Udinese che hanno fatto bene e sono stati bravi nelle ripartenze. Dobbiamo fare i compimenti ai bianconeri ma pensare a noi stessi. Napoli è un’altra finale”

Infine sulla prestazione e sul futuro:

“I ragazzi devono essere convinti di quello che stiamo facendo perchè è la strada giusta. La nostra situazione richiede di sfrontare ogni partita come una finale. Preoccupato per niente. Io farò il mio lavoro, cioè studiare quello che sarà migliore per la prossima partita”.

 

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

Premier League: Mane e Robertson salvano il Liverpool, City a fatica sul Southampton

Momento negativo Napoli: statistiche in ribasso dopo 8 stagioni. L’analisi

Bologna – Inter, così allo stadio Dall’Ara [LIVE]

Ribery: “Montella mi piace, Firenze è bellissima. Voglio dare soddisfazioni ai tifosi”

Dall’Inghilterra: Arsenal e Manchester United su Demiral

Pirlo: “Zaniolo e Tonali il futuro dell’Italia? Sul Pallone d’Oro mai vinto…”

Mamma Ronaldo: “Se non ci fosse questa mafia, mio figlio avrebbe vinto più Palloni d’Oro”

Articolo precedenteBayern Monaco, Kovac a rischio e la società pensa ad Allegri
Articolo successivoGenoa Udinese Gotti:”Vittoria meritata ma non sarò io il mister”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui