GENOA THIAGO MOTTA – Con il pesante ko di ieri in casa dell’Inter, Thiago Motta è davvero a un passo dall’esonero dalla guida del Genoa. Il tecnico brasiliano era subentrato ad Andreazzoli alla fine di ottobre.

Questo il punto de “La Gazzetta dello Sport“: “Il presidente Enrico Preziosi si è preso ventiquattr’ore di tempo prima di decidere il futuro tecnico del Genoa. Il destino di Thiago Motta (che paga innanzitutto un atteggiamento tattico e mentale in totale antitesi con la posizione di classifica della squadra) appare segnato; ma in attesa di ufficializzarne l’esonero il numero uno del Grifone vuole confrontarsi con la dirigenza; in primo luogo con il diesse Marroccu, favorevole all’opzione Diego Lopez –: dalla scelta del nuovo allenatore, che sarebbe il terzo in questo campionato dopo diciassette giornate, dipende chiaramente il futuro prossimo del Grifone; che dovrà innanzitutto capitalizzare le prossime due gare prima della chiusura del girone di andata, in casa con il Sassuolo e a Verona contro l’ex Juric“.

GENOA THIAGO MOTTA – “Il tecnico uruguaiano, che in Italia ha allenato, con alterne fortune, Cagliari, Bologna e Palermo, dovrebbe arrivare oggi in Italia. Le altre opzioni riguardano due ex, Davide Ballardini (amatissimo dalla piazza, e che garantirebbe quantomeno una pacificazione temporanea dell’ambiente rossoblù) e Davide Nicola; quest’ultimo già accostato al Grifone anche nella stagione passata.

Preziosi, comunque, vuole fare una scelta ponderata, considerato anche il fatto che la preparazione della squadra riprenderà non prima del prossimo 28 dicembre; e dunque c’è il tempo per valutare bene i pro ed i contro di ogni opzione“.

Articolo precedenteJuventus Mandzukic, l’attaccante raggiunge Benatia all’Al Dhuail
Articolo successivoFiorentina Iachini, l’ex Empoli in vantaggio per il post Montella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui