Genoa Shomurodov: “attaccante grazie a papà, voglio vincere col Genoa”

Genoa Shomurodov – L’ attaccante del Genoa, Eldor Shomurodov, arrivato nel mercato estivo dal Rostov, si è raccontato a tuttotondo ai microfoni di “Genoa Channel“. Durante la conversazione, avuta con il giovanissimo youtuber russo Maxim Istonin, l’ uzbeko ha fissato i suoi obiettivi in maglia rossoblu ed ha parlato dei primi passi mossi su un campo di calcio. Il giocatore in primis, vuole una cosa ben chiara: “Vincere il più possibile col Genoa, portare la mia Nazionale ai campionati del Mondo”.

Ecco le sue dichiarazioni: “Ho iniziato a giocare a 6-7 anni, nella mia famiglia ci sono tanti giocatori: mio papà giocava così come miei due zii e mio fratello, si può dire che siamo una famiglia di calciatori. Nella nostra famiglia siamo tutti appassionati di calcio: mio papà era un bravo attaccante e volevo diventare come lui. Ci sono riuscito? Penso di sì! – racconta sorridendo Eldòr, che alla domanda sugli inizi al Rostov da difensore e il passaggio al ruolo di attaccante continua – In realtà non ho mai giocato da difensore, l’allenatore mi aveva chiesto solo di giocare un po’ più difensivo: in nazionale mi è capitato qualche volta di giocare a centrocampo, ma sono sempre stato un attaccante”.

Sul suo numero di maglia: Io mio numero il 14 era occupato, non sapevo che numero scegliere: mi sono confrontato con un amico e mi ha suggerito di prendere il numero della nostra Regione della Russia, per ringraziare i miei tifosi e così ho preso il 61. L’idolo da bambino? Ho sempre detto che mi sono piaciuti Fernando Torres e Didier Drogba, mi sarebbe piaciuto incontrarli e chiedergli un autografo. Il mio preferito ora al Genoa? Non posso indicarne uno, siamo una squadra forte e quando giochiamo uniti siamo tutti giocatori top. Qualche consiglio ai piccoli calciatori del futuro? Di pensare solo al calcio, se decidi di fare questo non hai tempo di pensare ad altro, devi credere in te stesso, se hai fissato un obiettivo devi lavorare per raggiungerlo”.

Genoa Shomurodov – Sulla lontananza dalla sua famiglia: Mi manca, la mia è una famiglia molto unita: ho un fratello, una sorella e tantissimi parenti, durante le festività ci ritroviamo tutti e mi mancano moltissimo questi momenti ma ora questa è la mia vita. Quando torno a casa giochiamo sempre a pallone, ci dividiamo in un campo da sette: vince sempre la squadra dove gioco io? No, in famiglia siamo tutti calciatori e giocano tutti molto bene. Hobby lontano dal campo? Ora non ho molto tempo libero, sto studiando italiano: ho ancora difficoltà a parlare, ma finalmente comincio a capire la lingua. Piatto preferito? Il risotto. Genova? È una bella città di mare con un grande centro storico, sono stato in un posto che si chiama Monte Fasce, dove si può vedere tutta la città dall’alto”.

Sul suo assist nel derby della lanterna: Ancora emozionato? È un’emozione che sento ancora, abbiamo fatto gol, anche se non vivo di ricordi e cerco di migliorarmi sempre. La gioia mi dura al massimo un giorno, poi mi concentro per la partita successiva. Il futuro? Come sempre cerco di migliorarmi ponendomi obiettivi sempre più alti, voglio vincere il più possibile con il Genoa e portare la Nazionale dell’Uzbekistan al campionato del mondo”.

Sull’ essere diventato da poco papà: “È difficile da spiegare a parole, sono stato felicissimo, è incredibile. Quando vedo mio figlio rivedo me da piccolo, tra poco compirà un mese: lui e la mamma ora sono a Tashkent, ma presto mi raggiungeranno. Mi mancano moltissimo, prima di capodanno sono stato da loro e ho visto mio figlio per la prima volta, non vedo l’ora che arrivino”.

Per stare vicino al padre:  “Fare il commentatore tv come te una volta smesso di giocare?– la telecronaca del gol di Shomurodov al Sassuolo di Maxim è cliccatissima su YouTube – Non saprei farlo, non sono bravo come te a parlare”

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS