GENOA SASSUOLO BALLARDINI Sorride Ballardini, rammarico per Dionisi. Al Ferraris finisce 2 a 2 dove gli emiliani sprecano i due gol di vantaggio grazie alla doppietta di Scamacca nella prima mezz’ora del primo tempo. Il Grifone gioca male i primi 30′, poi accorcia le distanza alla prima occasione con Destro di testa. Bocciato Sabelli che non finisci i primi 45′, dentro Ekuban

GENOA SASSUOLO BALLARDINI Nella ripresa Ballardini cambia la squadra, dentro Kallon, Caicedo e Cambiaso, la squadra lotta, gioca e trova nel finale il pareggio da parte Vasquez all’esordio con la maglia del Genoa. Respira il Genoa che aggancia la Sampdoria a 6 punti, fallisce una ghiotta occasione il Sassuolo per dare uno scossone al suo campionato

GENOA SASSUOLO BALLARDINI A fine gara Ballardini ha così analizzato la partita a Dazn:

“Sono molto orgoglioso, perché abbiamo dei ragazzi che ci tengono particolarmente e che, nonostante le grandi difficoltà e momenti così delicati, hanno sempre una reazione perché si vuole cambiare la partita. Di questa reazione e di quanto creato siamo davvero felici, il tutto contro una squadra di grande spessore”.

GENOA SASSUOLO BALLARDINI Sulla sua panchina ancora a rischio nonostante il pareggio ecco il commento del tecnico:

“il mio futuro non lo decido io. So bene quali difficoltà ci sono, le conosco benissimo, e nonostante tutte queste difficoltà Genoa, squadra e giocatori stanno dando tantissimo. E io non posso fare altro che ringraziare i calciatori per questo”

GENOA SASSUOLO BALLARDINI Poi sulla differenza di mentalità tra approccio tra primo e secondo tempo:

“Nella prima mezz’ora non riuscivamo proprio a mantenere le distanze e gli avversari giocavano troppo liberi, non riuscivamo a prenderli e coprire il campo. Noi eravamo sempre dietro a rincorrere. Quando ci siamo rimessi a posto e la partita è cambiata”.

GENOA SASSUOLO BALLARDINI Il mister ha poi analizzato la partita di Vasquez:

“Ha fatto una buona partita. Io sottolineo che dal 30’ in avanti il Genoa ha fatto una grandissima partita, ha avuto uno spirito e un entusiasmo differenti. E credo che il Genoa abbia meritato di pareggiare la partita, se non di più. Grazie a Vasquez siamo riusciti a recuperarla, ma tutta la squadra ha fatto bene”

Infine sulle prossime partite:

Bisogna avere questo spirito, entusiasmo, questa voglia di chiudere e mettere in difficoltà gli avversari. Con questa generosità, con questa qualità e questo spirito si ha il dovere di andare avanti”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedentePadova Trento, Chiricò-Ronaldo e i biancoscudati ritrovano i tre punti
Articolo successivoGenoa Sassuolo Dionisi: “Scamacca cresce, ha entusiasmo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui