GENOA PREZIOSI PLUSVALENZE – Grandi manovre in casa Grifone in vista della prossima stagione. Dalla possibile cessione del club fino alle prime mosse per poter gettare le basi.

Preziosi, intervenuto a Telenord nella serata di ieri, come riportato da Tmw, ha confermato l’arrivo di Capozucca ma non quello di Andreazzoli: “Il tecnico dell’Empoli? Questo lo state dicendo voi. Io ho confermato Capozucca. Venerdì mi incontrerò con l’allenatore, partiremo con lui e cercheremo di costruire la squadra”.

Punzecchiato e criticato le sue plusvalenze e per la cessione di Piatek Preziosi ha voluto così puntualizzare:

GENOA PREZIOSI PLUSVALENZE – “Non credo come un club più antico d’Italia non debba pensare a far crescere il valore del club. Le possibilità sono due: o uno guadagna con le cessione dei giocatori, il secondo è far crescere il valore del club con i risultati sportivi. Io credo di dare uno stop ad un certo tourbillon.

Alla luce di ciò che è successo non cederei Piatek. Io non pensavo che questo potesse portarci a quel tipo di risultato. La domanda non sta se lo rifarei. L’errore è stato quello di stravolgere con tre allenatori una squadra che non ha mai giocato bene.

Secondo me l’errore è che a dieci giornate dalla fine avevamo 34 punti, non si capisce come mai in dieci partite non siamo riusciti a vincerne una. Evidentemente è successo qualcosa nell’ambiente che ha coinvolto i giocatori e non sono i tifosi.

Ho solo detto che la squadra non giocava a calcio e che entrava in campo già sconfitta”.

Articolo precedenteGenoa, Preziosi svela le mosse future del club
Articolo successivoJuventus, il sì di Chiesa! Fissato l’incontro con la Fiorentina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui