GENOA MILAN PIOLI Riparte dal Ferraris il Milan. Tre a zero al Genoa, partita senza storia contro un Genoa imbottito di giovani e con una lista lunghissima di infortunati. Ibrahimovic su punizione, Messias nel finale di primo tempo, poi nella ripresa ancora Messias chiude il match

GENOA MILAN PIOLI Rossoneri ad un punto dal Napoli fermato sul 2 a 2 dal Sassuolo, Milan che risponde alle prime critiche dopo le due sconfitte di fila in campionato. Corsa scudetto nuovamente aperta

GENOA MILAN PIOLI A fine partita, come ripreso da Tmw, ecco l’analisi di Pioli sulla partita.

“Serata quasi perfetta per la nostra vittoria, per come l’abbiamo ottenuta: siamo stati una squadra affamata. Noi dobbiamo andare sempre sopra le righe e non possiamo fare il compitino. Non mi interessa ad oggi la classifica: il campionato si deciderà molto più avanti. La nota stonata vera è l’infortunio di Kjaer: mi auguro che possa essere un infortunio non troppo grave, bisogna capire se è un trauma distorsivo o altro…”.

GENOA MILAN PIOLI  Il tecnico poi ha parlato di Ibrahimovic, terzo gol nelle ultime tre gare e sempre più trascinatore:

“Mi ha mandato un messaggio di complimenti dopo il rinnovo parlandomi del suo. Devo essere bravo a gestire bene sia lui che Leao. Noi ora dobbiamo avere la concentrazione su quello che stiamo facendo e sulla Salernitana”.

GENOA MILAN PIOLI Infine il mister si è concentrato sulle critiche piovute dopo la sconfitta contro il Sassuolo:

“Troppe volte si parla di condizione fisica. Noi non siamo in grado di fare le cose normali per vincere le partite. Dopo il Sassuolo abbiamo fatto tanto dal punto di vista mentale. Se non abbiamo la palla dobbiamo andarla a prendere e dobbiamo farlo tutti insieme”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteGenoa Milan Shevchenko: “Rossoneri forti, noi con troppi infortunati”
Articolo successivoInter, Lautaro: “Contento qui. Vincere a Roma sarebbe bel segnale, poi il Real”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui