GENOA LABBADIA RINUNCIA – Quando ormai sembrava fatta per il suo approdo sulla panchina del Genoa, Bruno Labbadia ha rinunciato all’incarico, probabilmente per problemi contrattuali o per valutazioni personali.

GENOA LABBADIA RINUNCIA – A questo punto il club rossoblu sta valutando il ritorno di Rolando Maran; in alternativa è stato sondato Davide Nicola.

Ecco quanto riportato da Sky Sport.

“Nuovo colpo di scena per quanto riguarda la panchina del Genoa. Come anticipato anche dall’edizione Genova di Repubblica, in mattinata è saltato l’accordo tra il club rossoblù e Bruno Labbadia; tanto che l’allenatore tedesco non è partito in direzione Genova come da programma iniziale.

Il Genoa, dunque, si prepara all’ennesimo cambio di strategie per quanto riguarda il futuro della panchina. Al momento la soluzione più probabile al vaglio della società è quella di richiamare Rolando Maran, uno dei tre allenatori ancora sotto contratto, insieme a Ballardini e a Shevchenko esonerato nei giorni scorsi dopo il ko in Coppa Italia contro il Milan a San Siro. La scelta del Genoa dunque dovrebbe ricadere proprio su Maran.

Maran ha allenato il Genoa da agosto a fine dicembre 2020. Quindici le partite alla guida della squadra rossoblù prima dell’esonero, 13 in campionato e due in Coppa Italia; con una media punti complessiva di 0.87 a partita.

L’alternativa a Maran – che verrebbe valutata solo nel caso in cui non si trovasse l’intesa tra le parti (Maran è comunque sotto contratto) – al momento è rappresentata da Davide Nicola e anche in questo caso si tratterebbe di un ritorno (è stato sia giocatore che allenatore) al Genoa”.

Articolo precedenteTorino, stagione finita per Fares: lesione del crociato in allenamento
Articolo successivoSetti su Barak: “25 milioni sono pochi, può giocare nei grandi club europei”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui