spot_img
HomeSerieAJuventusGenoa-Juventus. Allegri: "Criscito? Difficile che sbagliasse"

Genoa-Juventus. Allegri: “Criscito? Difficile che sbagliasse”

-

GENOA JUVENTUS ALLEGRI Un gol del capitano del Grifone su rigore, questa, volta messo dentro, condanna la Juventus al Ferraris. Finisce 2 a 1 con una grande beffa per la Vecchia Signora e una grande rimonta per il Genoa che dimostra di essere ancora in corsa

GENOA JUVENTUS ALLEGRI Nella ripresa la sblocca Dybala da fuori area dopo che Amiri ha l’occasione ghiotta per segnare da pochi passi ma spedisce alto. Il Genoa non molla e prima pareggia nel finale con Albert e poi in pieno recupero segna il gol vittoria con Criscito su rigore per fallo di De Sciglio su Yeboah

GENOA JUVENTUS ALLEGRI A fine gara ecco le parole di Allegri a Sky:

Più che arrabbiare, c’è il dispiacere di non aver vinto una partita che si era incanalata bene, alla fine dovevamo fare prima il 2-0 e non ci siamo riusciti. La cosa che dobbiamo migliorare, che poi è nelle caratteristiche dei giocatori, una volta uscito Arthur, una volta uscito Miretti, una volta uscito Paulo, non abbiamo avuto un giocatore che desse i tempi di gioco e che rallentasse  un po’ l’azione.

Avevamo tutti contropiedisti e giocavamo la palla avanti e indietro. Facevamo un’azione loro e un’azione noi. Magari tre azioni noi e una loro, poi quando sbagli tanti gol così è normale che poi vieni punito, il calcio è bestiale. Abbiamo vinto partite al 92esimo e stasera ci abbiamo lasciato le penne.

Dispiace perdere, ma a livello di classifica contava meno. Ma bisogna fare tesoro di queste situazioni perchè mercoledì abbiamo la finale di Coppa Italia   non possiamo sbagliare assolutamente tutte queste occasioni”.

GENOA JUVENTUS ALLEGRI Poi sul rigore di Criscito calciato sempre nella stessa porta del derby dove però lo aveva sbagliato:

“Ci sono cose che capitano e ricapitano, anche stasera al 95′ nella stessa porta. Era difficile che sbagliasse… Se poi non segni ti meriti di perdere“.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari-Verona: due traverse rossoblù, un gol, due gialloblù: così in Sardegna
  2. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  3. Inter-Verona, Tudor: “Motivazioni massime, proviamo a fare una bella gara”
  4. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  5. Ribery: “Importante la passione, poi vediamo. Champions, Vlahovic…”
  6. Verona a forza quattro, battuta l’Udinese: l’analisi dal Bentegodi
  7. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli, Giroud di livello internazionale. Hernandez, Kessie, Ibra…”
  8. Torino, Bremer rinnova: brasiliano grato al mondo granata
  9. Juventus, Vlahovic: “Grazie Fiorentina. Qui scelta facile, combattere, vincere, non mollare”
  10. Everton, Lampard nuovo manager, ufficiale. Info e prime parole
  11. Napoli-Spalletti, il comunicato del club azzurro
  12. Inter, Caicedo ufficiale: “Inzaghi importante, orgoglioso di essere il primo ecuadoregno”
  13. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  14. Coppa Italia, ottavi: brivido e pazza Inter, c’è Milan-Lazio. Risultati e quarti
Gabriele Lepri
Gabriele Leprihttps://www.europacalcio.it
Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti della Liguria dal 2009 e laureato presso la Facoltà di Scienze Politiche di Genova indirizzo Giornalismo. La passione per il giornalismo nacque ai tempi del liceo: curiosità, passione per il calcio, soprattutto per il Genoa, squadra della mia città. Ma sono imparziale e sportivo, vista la carica ricoperta. La mia carriera inizia nel 2006 con i primi articoli sul calcio dilettantistico ligure scritti per il "Corriere Mercantile - Gazzetta del Lunedì", poi lo stage un anno dopo nella televisione regionale "Primocanale" all'interno della redazione sportiva. L'esordio in televisione avviene nel 2009 a "Telenord", altra emittente di notevole importanza nel capoluogo ed in tutta la Liguria, con le prime trasmissioni sportive su Genoa e Sampdoria in cui sono stato ospite, parallelamente ai primi articoli scritti su "Il Messaggero" dove sono stato corrispondente per il Genoa dal 2009 al 2013. Infine l'approdo ad "Europa Calcio" nel 2014 Attualmente collaboro ormai da oltre dieci anni con la televisione privata "Telenord"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Pioli

Il Podio di EuropaCalcio: Milan forza 4, che classe Kvara!

0
IL PODIO DI EUROPACALCIO - Pioli riprende subito il cammino. Stesso passo e stessa personalità dello scorso anno. Che classe Kvara; è lui l'uomo...