[df-subtitle]Juric su Inter – Genoa[/df-subtitle]

Ivan Juric, allenatore del Genoa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della seconda trasferta di Milano in pochi giorni, questa volta contro l’Inter. Le sue parole:

Non è un ritiro, è stato un modo per evitare il viaggio. Sappiamo che abbiamo un calendario terribile da quando sono arrivato, squadre migliori e fuori casa. Giocare ogni tre giorni è più problematico, non siamo abituati, qualche cambio ci sarà“.

L’Inter: “Ha fatto passi in avanti con i gioco, Spalletti ha messo giocatori nuovi, forti, hanno fatto un salto di qualità, come hanno giocato alcune partite mi hanno impressionato. E’ una squadra veramente forte, è cresciuto anche il gioco da dietro“.

Passo indietro sulla gara di mercoledì contro il Milan:La squadra ha fatto una bellissima partita, brucia perdere in modo così rocambolesco. Dispiace, fare un punto era importante. Vediamo di recuperare le forze e cercare di fare una partita super“.

Piatek e Quame:Sono giovani, lavorano bene, poi ci sono momenti“.

I rigori:Ai ragazzi ho espresso la mia idea, abbiamo attaccanti che lavorano per la squadra e ci danno tanto. Loro si meritano il premio del rigore, se succede tirano tutti bene, dovrebbe andare verso loro“.

Il video della conferenza pubblicato dai canali ufficiali rossoblù:

Articolo precedenteLiga, Solari: “Vinicius Junior deve giocare per fare esperienza”
Articolo successivoInter, Spalletti: “Dimostrare di essere al livello dei nostri tifosi, anche contro il Genoa ci sono insidie”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui