GENOA FAGGIANO Intervistato da 12 Tv Parma l’ex ds di Trapani e Palermo ha toccato vari punti legati al suo addio ai ducali. Faggiano ha scelto di sposare il progetto Genoa, una scelta difficile vista l’esigenza della piazza ligure chiamata a riscattarsi dopo due deludenti stagioni

GENOA FAGGIANO Proprio al Parma Faggiano ha voluto dedicare il primo pensiero dell’intervista:

“Abbiamo passato quattro anni splendidi. Al Genoa mi porterei tutto il gruppo Parma, non solo i calciatori. Con la proprietà mi sono lasciato bene, certi rapporti vanno oltre il calcio. La nuova linea ispirata all’austerity era già nota da febbraio, quindi non è caduta dal cielo in luglio. Ho scelto di andare via ma lo avrei fatto anche se non avessi avuto dietro il Genoa”

GENOA FAGGIANO Il ds ha poi parlato di due giocatori, Da Cruz e Caputo. In particolare l’ex Entella era stato vicinissimo al Parma tre anni fa:

“Quando presi Da Cruz dal Novara in realtà avevo combinato per Kouamé del Cittadella solo che il club veneto, a differenza dei piemontesi, non aveva fretta di monetizzare e teneva alto il prezzo. Così siamo andati su Da Cruz, che pure se avesse altri comportamenti in serie A ci starebbe alla grande. Caputo da noi nell’estate 2017? Era già tutto fatto il 15 agosto, avevo le foto con le firme sul contratto poi saltò ma non per volontà del Parma”

LEGGI ANCHE

  1. Mercato Psg Kondogbia obiettivo. Si raffredda la pista Milinkovic Savic
  2. Inter Kolarov, UFFICIALE. Il comunicato dei nerazzurri
  3. Verona, Setti: “Kumbulla ambito in Italia e all’estero, presto la soluzione migliore”
  4. Roma UFFICIALE infortunio Zaniolo: rottura del legamento crociato
  5. Inter, Julio Cesar: “Conte allenatore giusto, spero si possa tornare a vincere”
  6. De Rossi: “Fiorentina? Sarebbe opportunità gigante, in A andrei a piedi”
  7. Italia, Mancini post Olanda: “Ragazzi straordinari, spero nulla di grave per Zaniolo”
  8. James Rodriguez UFFICIALE Everton. Ancelotti riabbraccia il colombiano
Articolo precedenteTonali day, domani l’annuncio del Milan. La situazione
Articolo successivoAgente Nandez Napoli, cena con Giuntoli. La richiesta del Cagliari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui