La brutta sconfitta contro l‘Inter di ieri sera ha ridimensionato il Grifone. Un 4 a 0 senza storia al Ferraris,adesso la classifica preoccupa. Serve una scossa, come ha chiesto Criscito. Il capitano del Genoa, a margine del Tribe Festival, ha fatto il punto della situazione, come ripreso da Tmw:

“Le ultime due partite sono state negative, abbiamo giocato malissimo e abbiamo perso giustamente. Ci vorrà un altro atteggiamento, dietro stanno viaggiando a grande velocità e bisogna tornare a giocare con una mentalità vincente, come quella che abbiamo messo in campo contro la Juventus. Siamo stati troppo molli nelle ultime settimane, in Serie A ti puniscono subito. Ieri abbiamo affrontato una grande squadra e ci ha fatto quattro gol. Domenica a Napoli sarà altrettanto difficile. Bisogna cambiare mentalità, dobbiamo tornare a essere quelli ammirati contro la Juve, concreti in avanti e concentrati”

L’attacco non segna da due giornate, il capitano analizza così il punto:

“Abbiamo creato poco nelle ultime partite, ma sono momenti che fanno parte del calcio. Dobbiamo restare uniti, società, squadra e tifosi, per cercare di superare questo momento”

Prossima sfida delicata contro il Napoli, una città a cui Criscito è molto legato:

“È sempre bello giocare lì, saranno sicuramente arrabbiati perché hanno perso e dobbiamo affrontare questa sfida con umiltà, cercando di concedere poco.  C’è voglia di far bene a Napoli, poi cercheremo di regalare una gioia nella partita più attesa. La nostra maglia va onorata sempre, anche in amichevole e in allenamento. Daremo il 100% da qui alla fine, cerando di ottenere risultati”.

Articolo precedenteGenoa, ag. Sturaro: “Stefano apprezzatissimo da Paratici”
Articolo successivoDall’Inghilterra: Ryan Sessegnon vicino al Tottenham

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui