La situazione in casa del Grifone è molto preoccupante. Solo un punto di vantaggio sull‘Empoli terz’ultimo. Gli errori della dirigenza sono sotto gli occhi di tutti, la cessione di Piatek a Gennaio ha fatto precipitare la squadra. Braglia,ex numero uno del Genoa, a tmw ha espresso la sua opinione sulla dirigenza:

 

Purtroppo la gestione finanziaria non ha premiato quella tecnica. Sono stati via via venduti i migliori per sanare le gestioni pregresse. Cinque-sei anni fa al Genoa c’erano rose con tantissimi giocatori, spropositate per le possibilità economiche del club. Il responsabile è il presidente che si è preso le colpe ma i dipendenti del Genoa hanno portato a questa gestione che ha spazzato via il tifo più bello d’Italia”

Infine un commento sulla lotta per la salvezza:

“Se il Torino vuole andare in Europa, domenica dovrà battere l’Empoli che comunque giocherà alla morte. In ogni caso se il Genoa vince sia col Cagliari che con la Fiorentina non ci sono problemi

 

Articolo precedenteGenoa, i tifosi torneranno allo stadio contro il Cagliari
Articolo successivoGenoa, Martina:”Ogni polemica va messa da parte”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui