GENOA BENEVENTO PANDEV Serata che difficilmente potrà essere dimenticata da Pandev: 150esima presenza con la maglia del Grifone e 100esimo gol in A, il primo giocatore macedone a tagliare questo traguardo nel nostro campionato.

GENOA BENEVENTO PANDEV Ai microfoni di SkySport l’accattante rossoblù ha parlato del traguardo raggiunto:

“Sono qui da tanti anni, è un bel traguardo e non mi aspettavo di far così tanti gol. Non sono una prima punta, ho fatto tanti ruoli  anche come attaccante esterno e sono felicissimo per averlo raggiunto con la maglia del club più antico d’Italia. Adesso è più importante pensare a salvarsi il prima possibile, poi parlerò con presidente e direttore sportivo. Sto bene, ma il mio pensiero è di ritirarmi dopo l’Europeo. Poi vedremo”. 

GENOA BENEVENTO PANDEV Peccato per non essere riuscito a tagliare il traguardo vincendo lo scontro diretto contro i campani. E’ finita 2 a 2 al Ferraris, un punto, un piccolo passo, ma che non permette di dormire ancora sonni tranquilli:

“Era importante vincere ma non ci siamo riusciti. Siamo andati due volte sotto, l’abbiamo recuperata e pensavo potessimo vincere, ma il Benevento ha fatto la sua partita, nel secondo tempo si è difeso bene e ha meritato il pareggio. Dobbiamo tornare quelli di prima, pensare di non essere ancora salvi, spingere e vincere queste partite. Sennò si mette dura”.

GENOA BENEVENTO PANDEV Infine sul match salvezza di sabato prossimo contro lo Spezia:

“Abbiamo 2 giorni per riposare e ricaricarci: sabato abbiamo la partita salvezza”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteRisultato Genoa Benevento, un super Pandev non basta al Grifone
Articolo successivoClamoroso Maldini: “Superlega? Non sapevo niente, mi scuso con i tifosi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui