GENOA BANI A margine della festa organizzata al Porto Antico di Genova dalla società per festeggiare il traguardo degli oltre 25.000 abbonati ha parlato il difensore Mattia Bani:

“Siamo orgogliosi di questo record e li ringraziamo. Ci daranno una grande mano, poi starà a noi portarli dalla nostra parte, ma sono convinto che ci aiuteranno tanto”

GENOA BANI Il difensore ha poi parlato dell’obiettivo della prossima stagione e dei possibili rinforzi che potrebbero arrivare.

Una salvezza, un risultato importante per una neopromossa come noi e stiamo lavorando per questo. Non è compito mio, direttori e società staranno lavorando su quelle che sono le richieste del mister. Noi che siamo qui stiamo lavorando per farci trovare pronti

GENOA BANI Il giocatore ha poi analizzato il prossimo campionato ormai alle porte:

“Sarà una Serie A importante, come tutti gli anni. Magari più livellata con le squadre di medio-bassa classifica, ma ci sarà da combattere in tutte le partite. Essere in un sistema collaudato è sicuramente un vantaggio, ci saranno da affrontare avversari sulla carta più importanti rispetto all’anno scorso, ma sono convinto che con l’aiuto di tutti faremo un’ottima stagione. Il gruppo? Noi cerchiamo di far entrare tutti nel gruppo, soprattutto con i ragazzi che arrivano da altri paesi e hanno la difficoltà della lingua. Cerchiamo di far essere tutti parte integrante, noi magari più esperti abbiamo questo compito e ci fa piacere se hanno piacere di stare con noi“.

GENOA BANI In particolare Bani si è concentrato sulla gara dell’esordio contro la Fiorentina:

È la prima ufficiale, sarà difficile riprendere le abitudini di una partita importante, però vogliamo passare il turno. Vincere aiuta per il morale e per iniziare al meglio il campionato. L’avvio di campionato è da Serie A, la differenza la fanno squadre e giocatori. Sapevamo e volevamo incontrare squadre importanti.

Bani ha poi concluso parlando dell’entusiasmo che si ricreato attorno all’ambiente Genoa:

L’obiettivo nostro e della società è restare in Serie A a lungo. L’anno passato dopo la retrocessione era un ambiente un po’ particolare, poi siamo stati bravi a portare dalla nostra parte la gente che è stata altrettanto brava a capire il momento e ad aiutarci. Siamo contenti di questo rinnovato entusiasmo. Quando ti metti la maglia del Genoa, al di là delle persone che vengono allo stadio. È un motivo in più per farsi trovare pronti, ma come abbiamo fatto l’anno scorso sappiamo cosa vuole il tifoso genoano“.

LEGGI ANCHE

 

  1. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  2. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  3. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  4. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  5. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  6. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  7. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  8. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  9. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  10. Cagliari, Ranieri: “Cerco un difensore esperto e attaccanti giovani”
Articolo precedenteLukaku-Vlahovic, i Blues frenano momentaneamente la trattativa
Articolo successivoAgente Arnautovic: “Vogliamo che il Bologna ci ascolti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui