GENOA 777 PARTNERS L’emozionante pareggio ottenuto sabato contro il Verona per 3 a 3 al Ferraris ha ridato euforia ed entusiasmo al tifo genano
Quasi 14.000 tifosi presenti al campo, la nuova proprietà presente al campo è rimasta colpita

GENOA 777 PARTNERS Sui profili social del Genoa oggi 777 Partners ha postato un messaggio importante verso i tifosi:

“L’altra sera allo stadio Luigi Ferraris, uno stadio che porta il nome di un giocatore nato nel Genoa e nel Genoa diventato campione, è iniziata una nuova era nella storia del Grifone, un’era che definirà la restaurazione della nostra identità, e reclameremo il nostro posto di diritto al vertice del calcio italiano. Noi siamo il club più antico d’Italia. La storia del Genoa è la storia del calcio italiano. Una storia arricchita dalla tradizione e animata dalla passione”

GENOA 777 PARTNERS Il fondo americano di investimento si è soffermato ancora sui tifosi e sul futuro:

“Il passato glorioso comporta grande responsabilità. Ci impegniamo con voi tifosi a prenderci questa responsabilità con rispetto per la tradizione e la passione sul campo e sugli spalti che caratterizzano il Genoa. Ci impegniamo anche a misurare il nostro successo non solo nelle vittorie, ma nei servizi per la comunità dei genoani. Come il Genoa, così noi.
Forza Genoa. Noi siamo il calcio italiano”.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Roma-Udinese, Mourinho: “Non entro nella dinamica euforia-depressione”
  2. Verona-Roma al Bentegodi per la 4a di campionato: cronaca e tabellino [LIVE]
  3. Bologna, Mihajlovic: “Inter? Non facile per noi ma nemmeno per loro”
  4. Verona, D’Amico su Di Francesco: “Errore di valutazione…” Tudor: “Fiducioso, bel gruppo”
  5. Cagliari: Mazzarri ufficiale, altro toscano in A. Domenica Lazio, poi l’Empoli
  6. Bayern, Goretzka prolunga il contratto: la nota ufficiale
  7. Verona-Tudor, è ancora croato il nuovo allenatore dell’Hellas
  8. Di Francesco-Semplici, andamento lento: Verona e Cagliari ufficialmente cambiano? [AGGIORNATA]
  9. Bologna-Verona chiude la 3a di Serie A: sorride Mihajlovic, ancora male Di Francesco
  10. Milan, Ibrahimovic come Ronaldo: torna e subito a segno
  11. Fiorentina, Commisso: “Vlahovic spero a lungo. Contenti con Italiano, nuovo modo di giocare”
  12. Antognoni: “Ribery a Salerno se gestito può far bene, grande umiltà”
  13. Brasile-Argentina sospesa dopo pochi minuti: interviene la sanità brasiliana
  14. Verona, Caprari: “Giocatore a metà, voglio far bene e far vedere chi sono”
  15. Spagna, Luis Enrique e la qualificazione Mondiali: “Preoccupato ma solo perché non dipende da noi”
Articolo precedenteEuropensiero 6 giornata: Vola ancora il Napoli di Spalletti, sono 6 su 6!
Articolo successivoGenoa, i gruppi organizzati ritorneranno allo stadio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui