Adriano Galliani, pur non facendo parte della dirigenza del Milan rimane sempre il primo tifoso. Lo ha ribadito ai microfoni Sky Sport:

La cosa positiva è che abbiamo una grandissima proprietà, il fondo Elliot è una proprietà fortissima, Paolo Scaroni è milanista da sempre; ha bravissimi dirigenti tecnici ultramilanisti, Leonardo e Maldini, Gattuso come allenatore… Il Milan è tornato ai milanisti, ci voleva perché c’è stato un periodo fra la proprietà Berlusconi ed Elliot non era ai milanisti. Io tifo con la stessa passione di prima, ieri soffrivo quando attaccava la Lazio, non perdo una partita del Milan…”.

Su Gattuso:Di Gattuso mi ricordo dopo Istanbul, era disperato, voleva andare via dal Milan per eccesso d’amore, diceva non avrebbe mai superato lo shock. Piano piano, l’ho convinto a rimanere… In mezzo a mille partite, mi ricorda sempre quel periodo nel quale passavo ora da psichiatra, psicologo per convincerlo a rimanere“.

Non solo il Milan per Galliani:Andavo a vedere il Monza da quando avevo cinque anni, è la squadra della mia città“.

Articolo precedenteCristiano Ronaldo, a rischio per Napoli-Juventus: “Controlli alla caviglia”
Articolo successivoButtaro (La Voce d’Italia): “Vialli, campione di vita e di ironia”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui