FROSINONE TRIS ALLA SALERNITANA – Frosinone e Salernitana si sfidano in questa 34esima giornata di Serie A, entrambe leccandosi qualche ferita e con diverse preoccupazioni. I padroni di casa hanno il respiro più calmo, grazie anche al regalo offerto dalla Roma che battendo l’Udinese nei quasi venti minuti di recupero della famosa gara sospesa, ha di fatto inguaiato i friulani, costretti ora a rimboccarsi le maniche fino alle orecchie. La Salernitana invece ha un’ultima possibilità di provare a restare a galla, una sconfitta oggi condannerebbe i campani matematicamente alla Serie B.

Di Francesco manda in campo Turati, Lirola, Romagnoli, Okoli in difesa, Valeri e Zortea esterni a tutta fascia, Mazzitelli e Barrenechea sulla mediana, Brescianini e Soulé a rifinire per Cheddira unica punta.

La risposta di Colantuono vede la squadra disporsi con Costil, Fazio, Pirola e Pierozzi in difesa, Bradaric e Sambia sugli esterni, Basic in regia e Coulibaly mediano, Vignato e Tchaouma trequartisti con davanti il solo Ikwuemesi.

Frosinone tris alla Salernitana: i ciociari escono dalla zona calda

Dopo pochi minuti di studio tra le due formazioni, al nono minuto Valeri si invola sulla sinistra, atterrato in area da Sambia e l’arbitro Fourneau non ha dubbi: rigore. Dal dischetto il solito Soulé non sbaglia per il vantaggio ciociaro. La Salernitana sente il fiato sul collo e inizia a cercare di creare gioco in uno spasmodico batti e ribatti senza troppe vie d’uscita, mentre al 25esimo Brescianini fugge alla guardia di una difesa ballerina e raccoglie l’invito di Valeri, Costil battuto e 2-0. Lo spettro della Serie B si fa più concreto per i granata.

Tchaouna non ci sta, il gioiellino francese classe 2003 oggetto di interesse in chiave mercato per diverse formazioni di Serie A, riceve al volo sulla trequarti e con uno splendido colpo di tacco manda palla da un lato e se stesso dall’altro, scavalcando Lirola e presentandosi in area ciociara, conclusione meno fortunata e nulla di fatto. Al 38esimo Vignato accorcia le distanze, ma è solo un’illusione: bandierina su e goal annullato per fuorigioco. Si va al secondo tempo col parziale di 2-0 e 45 minuti che dividono la Salernitana dal baratro della Serie B.

Frosinone tris alla Salernitana: i ciociari escono dalla zona calda

Il gioco riprende con due sostituzioni, negli ospiti esce Pierozzi già ammonito, mentre nei padroni di casa esce Turati per un colpo alla mano rimediato in un’uscita spettacolare su Vignato, al suo posto Cerofolini.

Minuto 52, seconda rete annullata ai campani, Ikwuemesi insacca sugli sviluppi di un corner, ma Fourneau annulla per fallo in attacco di Fazio. Non sembra girare bene per la Salernitana. Al 66esimo Colantuono manda in campo Zanoli per rilevare Sambia, prestazione incolore la sua, non solo per l’intervento che regala il rigore nel primo tempo. Gomis dentro per Vignato al 75esimo, un minuto dopo si divorerà l’occasione della serata, colpisce di prima sul secondo palo un cross proveniente dalla destra, a tu per tu con Cerofolini ma palla fuori.

Schermaglie a centrocampo e lanci lunghi, la fatica inizia a fare capolino per entrambe le squadre, finchè al 85esimo Zortea fulmina Costil son un rasoterra al veleno sul secondo palo. Gara chiusa con 5 minuti di anticipo, resta solo spazio per sbagliare ancora: Fazio a botta sicura manda alto di testa con Cerofolini congelato e potenzialmente impotente.

Frosinone tris alla Salernitana: i ciociari escono dalla zona calda

Finisce così il match allo Stirpe di Frosinone, finisce così anche la stagione per la Salernitana che con quattro giornate di anticipo incassa il verdetto di retrocessione. I gialloazzurri possono respirare ma non possono perdere la concentrazione, il primo mattone per la salvezza è stato messo, ora restano gli altri e il calendario per una volta sembrerebbe sorridere al Leone.

Articolo precedenteNuovo allenatore Torino, Juric (ancora) in bilico: le alternative
Articolo successivoUFFICIALE, l’Eintracht riscatterà Ekitike dal PSG: la nota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui