Al Benito Stirpe di Frosinone va in scena una partita strana. Entrambe le squadre dovevamo vincere per sperare ancora nella salvezza (il Frosinone) e nella Champions (la Roma) e alla fine a spuntarla sono i capitolini. Pronti via e la Premiata Ditta Nzonzi-Olsen regala il vantaggio a Ciano. Poi in un minuto Dzeko e Pellegrini sembrano salvare la baracca che tiene fino al minuto 80 quando Pinamonti pareggia in contropiede. In pieno recupero però ancora il bosniaco firma il gol della vittoria su invenzione totale di De Rossi. Finisce 2-3 e la Roma può tirare un sospiro di sollievo enorme. Amarezza per il Frosinone che ormai pensava di aver portato a casa un punto.

 

La Partita

Nel Frosinone che si gioca tantissimo spazio ancora a Ciofani in attacco, spalleggiato da Ciano. Zampano e Beghetto sulle corsie esterne. Viviani in cabina di regia. Di Francesco, pur senza ammetterlo, pensa già al derby e lascia fuori 3 diffidati su 4: panchina, infatti, per Florenzi, Fazio e Zaniolo. Solo Manolas, di questi, gioca titolare con Marcano al suo fianco. Perotti ritrova una maglia da titolare, Pastore no. All’argentino viene preferito Pellegrini dietro a Dzeko.

La Roma approccia malissimo la partita, con poca voglia e convinzione e, puntualmente, dopo 5 minuti va sotto. Nzonzi e De Rossi non si capiscono e così il passaggio del francese diventa un assist per Ciano che dal limite non si fa pregare e calcia, Olsen ci mette una mano la involontariamente alza la traiettoria della sfera che finisce in porta. 1-0 Frosinone. Frosinone che, qualche minuto dopo, sfiora il raddoppio. Cross dalla sinistra di Beghetto, palla che passa e arriva a Ciano che, incredibilmente, spara alto dal limite dell’area piccola. I giallorossi scendono in campo al 12′ minuto: cross di Perotti, testa di El Shaarawy e bella risposta di Sportiello che manda in angolo. Alla mezz’ora la Roma assesta un uno-due mortifero. Prima pareggia grazie a Dzeko che approfitta di una colossale dormita di Goldaniga, poi effettua il sorpasso con Pellegrini, abile a ribadire in rete una smanacciata di Sportiello che aveva salvato su El Shaarawy. Primo tempo che si conclude quindi sul risultato di 1-2 per la Roma, impronosticabile dopo aver visto i primi 10 minuti di gara.

Nella ripresa, eccetto un tiro di Cristante (subentrato a Nzonzi) deviato in angolo, non accade praticamente nulla. Nulla fino al minuto 80 quando il Frosinone trova il pareggio. Disastrosa la linea difensiva giallorossa che, in vantaggio, si fa prendere in contropiede: Pinamonti scappa e scambia con Ciano che gliela ritorna perfettamente, l’attaccante scuola Inter stoppa e deposita facilmente in rete da due passi il pallone del 2-2. I padroni di casa a quel punto iniziano anche a crederci e sfiorano il vantaggio con Trotta, ma il neoentrato trova una grande risposta di Olsen che gli nega la gioia del gol. Dopo 35 minuti di niente quindi, il finale diventa incandescente e non è finita qua. Al minuto 94, infatti, la Roma torna in vantaggio. Lancio ‘tottiano’ di De Rossi per El Shaarawy che serve a Dzeko un pallone solo da spingere in porta. 3-2 per la Roma. Finisce così una gara pazzesca. Tanta amarezza per il Frosinone che ad un certo punto sembrava poterla anche vincere e invece non porta a casa punti. Giallorossi che si salvano, stavano per buttare via una partita già vinta.

 

Il Tabellino

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah (77′ Trotta), Viviani, Cassata, Beghetto (60′ Molinaro); Ciano, Ciofani (67′ Pinamonti). All. Baroni.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas (77′ Fazio), Marcano, Kolarov; Nzonzi (65′ Cristante), De Rossi; El Shaarawy, Pellegrini, Perotti (65′ Zaniolo); Dzeko. All. Di Francesco.

Arbitro: Manganiello

Gol: 5′ Ciano (F), 30′ e 90+4′ Dzeko (R), 31′ Pellegrini (R), 80′ Pinamonti (F).

Ammoniti: Goldaniga, Cassata (F); El Shaarawy, Dzeko (R).

Articolo precedentePremier League: Tottenham sconfitto a sorpresa dal Burnley
Articolo successivoSerie A, Frosinone – Roma 2-3, Di Francesco: “Oggi era troppo importante vincere”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui