FROSINONE ANGELOZZI SOULÉ – Intervistato da RAI SportGuido Angelozzi si è soffermato su Matias Soulé, talento del Frosinone ma di proprietà della Juve.

Così il direttore sportivo dei ciociari: “Soulè può alzare il livello qualitativo della Juventus? Potenzialmente si, Soulè è un giocatore forte, ha talento, è giovane però poi giocare nella Juventus non è facile ma lui può farcela. Ha le stesse caratteristiche di Chiesa? In questo momento Chiesa sta giocando come attaccante e possono giocare entrambi: uno su un lato, uno sull’altro poi dipende dall’allenatore. Lui come Barrenechea o Kaio Jorge: quest’ultimo sta crescendo dopo due anni che è stato fermo è un giocatore che sta tornando ad essere importante“.

FROSINONE ANGELOZZI SOULÉ – Di seguito: “La Juventus non ha la rosa dell’Inter che è forte, se Frattesi fa la riserva qualcosa vuol dire, altre riserve giocherebbero nella Juventus che ha11-12 giocatori di livello e poi gli altri sono tutti giovani. Quest’anno ha fatto un lavoro strepitoso lanciando così tanti giovani, quello che stanno facendo secondo me è superiore la media.

Allegri? Io non devo difendere nessuno ma l’anno scorso la Juventus è stata penalizzata di 10 punti con una storia pazzesca e Allegri ha portato la squadra in Champions con un lavoro straordinario e quest’anno sta facendo altrettanto con una squadra giovane, non ha una rosa importante come quella dell’Inter o del Milan o del Napoli. Può capitare che in questo periodo hanno fatto un punto in tre partite“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteToronto, Insigne: “Mai pensato di andare via. Sul Napoli…”
Articolo successivoBernardo Silva sempre più decisivo; PSG sempre più convinto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui