FIORENTINA SU BELOTTI – La Fiorentina vuole tornare grande e il presidente Commisso ha in mente di regalare un grande attaccante alla tifoseria viola. Negli anni, i toscani sono stati abituati ad avere in rosa attaccanti di rilievo come i vari Batistuta o Toni. Ora è arrivato il momento di acquistare un bomber di razza e puntare alle posizioni di vertice. L’arrivo di Patrick Cutrone non ha entusiasmato la platea: l’ex Milan ha collezionato solamente 7 presenze senza realizzare nessuna rete e ciò lascia pensare a un suo addio anticipato.

Secondo La Nazione, Commisso sta spingendo molto per l’acquisto di Andrea Belotti, bomber del Torino e della Nazionale. L’attaccante non è più convinto del progetto di Cairo e vorrebbe cambiare aria approdando in una società che gli possa dare delle garanzie. La Fiorentina è su Belotti da tempo e stando a quanto riporta il quotidiano, la società sarebbe disposta a sacrificare due pezzi pregiati come Milenkovic e Pezzella. Il primo è fortemente seguito dal Napoli che lo vede come sostituto ideale di Koulibaly, in caso di partenza di quest’ultimo.

BALLANO 80 MILIONI – Strappare Belotti alla concorrenza non sarà semplice e la cessione di calciatori importanti potrebbe non bastare. Il prezzo del cartellino dell’ex Palermo potrebbe essere intorno a 80 milioni di euro. Cifra altissima per la Fiorentina così come per qualsiasi altro club. Le ambizioni di Commisso sono alte e un acquisto del genere è necessario. I viola saranno disposti a fare un sacrificio del genere?

Articolo precedenteRipresa Spadafora: “Lega rifiuta il suo stesso protocollo. Aperti al dialogo”
Articolo successivoSassuolo Carnevali: “Se non riprendiamo fallisce tutto il sistema calcio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui