Fiorentina Pradè Chiesa – In questi ultimi giorni sono circolate diverse voci sul futuro di Federico Chiesa. Il giocatore della Fiorentina, infatti, è seguito da Inter, Juventus e PSG. In particolare, con quest’ultima ci sarebbe stato un incontro. Tuttavia, al termine di un meeting che ha visto coinvolti i dirigenti viola, il ds Pradè ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da goal.com. Di seguito le sue dichiarazioni sul futuro di Chiesa:

“E’ stato un bell’incontro. Positivo. Dove ci siamo detti tante cose. C’è voglia di dialogare ed è una cosa importante. Noi siamo la società, c’è un contratto, e non c’è frenesia di parlare di rinnovo o cessione. La cosa principale è che lui stia bene e che l’affaticamento all’adduttore lo possiamo tenere sotto controllo per farlo giocare per la squadra e che ci possa far vincere le partite. E’ questo il succo dell’incontro di stamani”. 

Fiorentina Pradè Chiesa – Chiesa vorrebbe lasciare la Fiorentina?

“Non ci ha chiesto di essere ceduto né ora né a giugno. Cederlo a gennaio? Non ho mai visto un trasferimento così grande a gennaio. Abbiamo parlato anche di futuro. Un rinnovo non si fa con un incontro ma abbiamo gettato le basi per i prossimi incontri. La Fiorentina ha due anni e mezzo di contratto con una proprietà fortissima e sono tanti. Abbiamo appreso un’apertura da parte di Enrico alla possibilità di rinnovo e di permanenza. Non c’è stato nessun pressing da parte di Juventus e Inter. Zero pressione”.

Articolo precedenteGenoa Sturaro: “Motta ci dà sicurezza, il mio gol è stata una liberazione”
Articolo successivoGenoa Agudelo: “Ecco come mi piace giocare in campo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui