Fiorentina, Italiano sogna Milik – Con l’ avventura alla Juventus giunta, con molto probabilità, ai titoli di coda, Arkadiusz Milik potrebbe diventare un importante uomo mercato per alcuni club della “nostra” Serie A. Come riportato da “Il Corriere Fiorentino“, infatti, sul giocatore polacco sarebbe piombata prepotentemente la Fiorentina, la quale avrebbe in Vincenzo Italiano un grandissimo estimatore dell’ex centravanti di Napoli e Marsiglia.

Fiorentina, Italiano sogna Milik – Il giocatore però, dal suo canto, ha già rifiutato una volta Firenze come destinazione ed ecco perchè, questa volta, ci sarà bisogno di una strategia di mercato molto intelligente e dettagliata per far sì che il polacco scelga la Toscana come prossima destinazione della sua carriera. Altro grande scoglio sarebbe rappresentato dall’ingaggio che attualmente percepisce, ovvero 3.5 milioni di Euro netti a stagione, considerati eccessivi da Commisso. Dunque bisognerà trattare ma la Fiorentina ci crede e Italiano ha già iniziato a sognare il suo attaccante “perfetto”.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari-Bari, finale playoff Serie B: si parte in Sardegna [LIVE]
  2. Inter-Manchester City, Guardiola: “Entrambe per vincere, c’è il piacere della preparazione”
  3. Inter-Manchester City, Inzaghi: “Grande viaggio, affronteremo i migliori”
  4. Roma, Mourinho post finale EL: “E’ tempo di parlare con la proprietà”
  5. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  6. Liverpool, Salah: “Distrutto, abbiamo deluso noi voi. Nessuna scusa”
  7. Liverpool, Firmino saluta e segna al 90′
  8. Fabregas su Sky si racconta: Barcellona, Arsenal, Como e calcio italiano…
  9. Verona-Sassuolo, la gara dei 120: cronaca e tabellino [LIVE]
  10. Verona-Sassuolo, Dionisi: “Non perdere le motivazioni altrimenti cambierò tanto. Pinamonti…”
  11. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  12. Milan, Ibrahimovic da record: “Orgoglioso, se sto bene…”
  13. Tottenham, Conte duro: “Non si vogliono pressioni e stress, la storia è questa da vent’anni e non si vince”
  14. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  15. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
Articolo precedenteReal Madrid, Diaz si (ri)presenta: “ho sempre voluto giocare qui”
Articolo successivoInter, parla Skriniar: “Istanbul ci darà fastidio a lungo. Per l’Inter…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui