FIORENTINA GENOA ITALIANO Si gode la sua viola il tecnico ex Spezia e Trapani. E non potrebbe fare altrimenti visto l’ottimo campionato fino ad oggi con la sua squadra in lotta per l’Europa. Il sei a zero contro il Genoa mette in risalto la forza della squadra e dà un segnale a tutte le dirette concorrenti, ma al tempo stesso mette in risalto la fragilità del Grifone non sceso in campo per l’ennesima partita in stagione

FIORENTINA GENOA ITALIANO A Sky Sport il tecnico della viola ha così analizzato la partita riprendendo la sconfitta contro il Torino:

“Credo che quando vieni fuori da una partita come quella di Torino la preoccupazione è vedere subito la reazione. Lo abbiamo fatto a Napoli ed ero convinto che quella spinta ci avrebbe fatto giocare con la mente sgombra e così è stato. Le vittorie ti fanno lavorare in modo diverso e l’intensità degli allenamenti l0abbiamo riportata in campo. Mi auguro che la squadra abbia capito che se si approccia male si perde contro tutti”

FIORENTINA GENOA ITALIANO Il mister ha poi parlato di un suo possibile approdo al Genoa nell’estate nel 2020:

“Se n’è parlato, poteva anche essere però il primo anno in Serie A ho deciso di affrontarlo con un gruppo che conoscevo già. È stata una scelta giusta”.

FIORENTINA GENOA ITALIANO Nonostante il rigore sbagliato sullo 0 a 0 da parte di Vlahovic la formazione ha reagito ed il tecnico non ha criticato il suo bomber:

“Non sono andato a rimproverarlo. Gli ho detto che doveva rimediare all’errore ed è stato bravo. Può capitare di sbagliare, Sirigu è stato sveglio a rimettersi in piedi e bloccare la palla. Stiamo parlando di un ragazzo di 22 anni. Questo lo farà crescere, quindi tutto a posto”

Infine sulle prodezze da fermo da Biraghi: il giocatore è andato a segno anche questa sera su punizione:

“Abbiamo un giorno a settimana dove arrivano i battitori. Lui insieme ad altri 3-4 ci fermiamo una mezz’ora per provare fuori dall’area. Penso che sia una cosa normale. Quando inizi a farlo spesso, si inizia a prendere confidenza. Oggi è stato bravo. Dimostra il fatto che è diventato il vero capitano e quando segna così significa che la fascia è meritata”.

LEGGI ANCHE

Articolo precedenteFiorentina Genoa risultato, Italiano umilia il Grifone al Franchi
Articolo successivoMercato Juve Zakaria, il centrocampista è sempre nel mirino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui