FIORENTINA-GENK ITALIANO 

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina ha parlato in conferenza mostrando voglia di rivalsa dopo il momento non positivo dei viola. Le sue dichiarazioni alla vigilia del match di Conference League contro il Genk:

In Coppa abbiamo una concretezza diversa, abbiamo quello spirito che forse in campionato ogni tanto abbandoniamo e non ci sta permettendo di avere qualche punto in più e una classifica migliore. Concentriamoci su questa partita, fondamentale, decisiva e con una vittoria possiamo mettere l’ipoteca al passaggio del turno, riscattare un periodo non bello in campionato“.

Italiano ha voglia di voltare pagina:Il rammarico grandissimo è aver perso la partita (sabato 1-0 contro il Milan) dopo aver avuto occasioni nitide e pensare che se avessimo avuto più punti potevamo avere una classifica più bella e soddisfacente perché il percorso era iniziato benissimo. Dobbiamo migliorare, non stiamo facendo bene alcuni aspetti con più ferocia, cattiveria, attenzione, quello che sta mancando. Le punte a parer mio stavano lavorando bene per la squadra, se dobbiamo avere discussioni sul singolo che deve sbloccarsi e poi non ne trae vantaggio la squadra, non va bene“.

Italiano aggiunge: “Non avremo Jack (Bonaventura) e Comuzzo per un fastidio muscolare, Mandragora con la febbre; Maxime Lopez lo vedo più coinvolto, libero di testa e deve lavorare tranquillo, sereno, bisogna guadagnarsi minuti e presenze in settimana. In mezzo c’è qualità, giocatori che possono determinare“.

OLTRE A “FIORENTINA-GENK, ITALIANO…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  2. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  3. Inghilterra-Italia, Spalletti nel post: “Risposte e ricerche corrette ma…”
  4. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  5. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  6. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  7. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  8. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  9. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  10. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  11. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  12. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  13. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  14. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  15. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  16. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  17. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  18. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  19. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  20. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  21. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  22. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
Articolo precedenteAtalanta-Sporting Lisbona, Gasperini: “Un punto per gli ottavi ma…”
Articolo successivoMilan, infortunio Thiaw: severa lesione per il difensore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui