FIORENTINA CHIESA – Intervistato da “Men’s Health“, Federico Chiesa – capitano e trascinatore della Fiorentina di Vincenzo Montella, ha parlato dei suoi metodi di lavoro e del giocatore a cui si ispira. Molto positivo è stato questo suo inizio stagionale. L’ex tecnico di Milan e Siviglia conta molto su di lui per riportare la viola nei palcoscenici che merita.

Queste le sue parole: “La velocità e l’agilità le alleno in palestra facendo esercizi di frequenza. Sono esercizi da fare con una scaletta ben definita: devi eseguire un movimento rapido in velocità nel minor tempo possibile. Per la velocità mi alleno anche in campo facendo gli scatti con i birilli e i cambi di direzione. Questi esercizi sono la base e non devono mai mancare perché fanno parte del gioco essendo io un attaccante di fascia. Sono altrettanto importanti gli esercizi di prevenzione, come è fondamentale il recupero dopo la gara“.

FIORENTINA CHIESA – Prosegue: “A quale sportivo mi ispiro? Senza dubbio Mbappé: considerando quello che sta facendo e la sua giovane età mi ispiro a lui. In Italia ci sono difensori fortissimi, per un attaccante vincere i duelli e arrivare in porta non è mai facile. Ti devi sudare ogni centimetro di spazio“.

Articolo precedenteDe Laurentiis: “Ibrahimovic? Trascinerebbe la squadra…”
Articolo successivoDall’Inghilterra: West Ham e Wolverhampton sulle tracce di Suso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui