FIORENTINA CALLEJON – Giornata di presentazioni in casa Fiorentina. E’ infatti appena terminata la conferenza stampa di Josè Callejon, arrivato a parametro zero dopo gli anni vissuti al Napoli. Lo spagnolo sembrava destinato al ritorno in patria, prima della proposta di Commisso, che lo ha convinto a rimanere in Italia.

FIORENTINA CALLEJON – Ecco le parole principali del nuovo esterno della Fiorentina:

“Sono pronto. Vengo con tanta voglia di far bene. Mi metto sempre a disposizione della società e dell’allenatore. Mi piace molto lavorare ed essere sempre al 100%. Ho 33 anni e sono un giocatore già maturo e aver giocato tante partite in Italia è un bene. Mi sto allenando forte per poter cominciare con la squadra a giocare e speriamo che sia presto”.

E sugli anni trascorsi con la maglia del Napoli, Callejon dice: “Ho vissuto a Napoli sette anni meravigliosi. Amerò Napoli per sempre. Sono stato troppo bene. Però ero arrivato a un punto di dover interrompere questa lunga tappa. E’ stato difficile perché ci ho pensato molto. Il lockdown mi ha permesso di pensarci ancora meglio. Ho pensato che il mio ciclo a Napoli era finito”.

FIORENTINA CALLEJON – OFFERTE E PARAGONE CON CHIESA

FIORENTINA CALLEJON – “Avevo tante offerte e tante squadre. Ho parlato con Pradè e con il mister ed era una delle proposte che mi piaceva di più. Poi mi hanno convinto e per me era importante restare in Italia. Sono sette anni che vivo in Italia e la mia famiglia qui starà da Dio. Queste sono le cose che mi hanno spinto a scegliere Firenze”.

Mentre su chi parla di lui come l’erede di Federico Chiesa, lo spagnolo risponde: “Non mi piace essere l’erede di nessuno perché non lo sono. Siamo due giocatori diversi. Chiesa diventerà fortissimo ma io vengo qua a fare il mio lavoro. Cercherò di fare il mio lavoro e se giocherò al suo posto darò il massimo come in qualsiasi altro ruolo”.

 

LEGGI ANCHE:

 

 

Articolo precedenteRoma Totti si confessa. Le sue dichiarazioni
Articolo successivoJuventus Mckennie Covid positivo: il comunicato del club

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui