Fiorentina Caceres futuro– In questi giorni di attesa per il calcio italiano, i giocatori di Serie A proseguono con gli allenamenti e l’alimentazione. Tutto rigorosamente a casa. Tra questi c’è anche Martin Caceres. Il difensore, arrivato alla Fiorentina lo scorso anno, è stato intervistato dal quotidiano La Repubblica. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da calciomercato.com:

Sono diverse settimane che siamo tutti in casa. Cosa le manca?
“Mi mancano tante cose e, naturalmente, mi manca poter tornare a giocare a calcio. Questa pandemia ha mostrato però anche il lato buono delle persone, basti pensare a tutte le donazioni che sono state fatte, non soltanto da persone benestanti, ma anche da coloro che fanno sacrifici ogni giorno, e che in questo momento hanno ritenuto opportuno farne ancora pur di aiutare chi sta soffrendo”.

Come vive l’isolamento?
“Non è facile, soprattutto considerando che la mia famiglia in questo momento non è qui con me a Firenze. Passo il tempo allenandomi, guardando qualche serie tv. È sicuramente un periodo complicato, ma lo è di più per tutte quelle persone che stanno lottando per combattere questa pandemia e per tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo”.

A fine giugno scadrà il suo contratto con la Fiorentina.
“La mia speranza è quella di rimanere a Firenze. Da quando sono arrivato ho sempre detto che mi piace molto questa città e questa piazza, mi piacerebbe riuscire a regalare qualche soddisfazione ai nostri tifosi”.

Fiorentina Caceres futuro – Una breve analisi della sua carriera.
“Nel calcio, come nella vita in generale, i se e i ma servano a pochissimo. Nella mia carriera ho avuto la fortuna di vincere tantissimo e spero che anche nel futuro possa avere di nuovo questa possibilità”.

Articolo precedenteCoronavirus Ceferin: “Finiamo coppe e campionati. Mercato esteso ottima idea”
Articolo successivoHernan Crespo: “Lautaro? Gli consiglio di restare all’Inter. Su Dybala…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui