FIORENTINA BIRAGHI – Cristiano Biraghi, capitano della Fiorentina, ha parlato sulle colonne di “Tuttosport” in vista della gara di ritorno di domani sera tra la viola e la Juve, valida per la semifinale di Coppa Italia.

Così il terzino: “Noi affrontiamo tutte le partite allo stesso modo, con il gioco e la nostra identità, e così proveremo a fare anche domani. Nelle ultime due trasferte abbiamo pareggiato con l’Inter e vinto a Napoli e questo ci ha dato ancor più fiducia. All’andata risultato ingiusto, se c’era una squadra che meritava di vincere quella sera era la nostra, per la prestazione e le tante occasioni. Che dire? Faremo di tutto per rifarci e riscattare quella ingiustizia“.

FIORENTINA BIRAGHI

FIORENTINA BIRAGHI – Prosegue: “Vlahovic? Ognuno è responsabile delle proprie scelte, Dusan ha fatto la sua e questo è il calcio. La sua cessione ha fatto clamore soprattutto per la rivalità fra le due piazze. In ogni caso, finché lui è stato con noi ha sempre dato il massimo. Detto questo, se stiamo assorbendo bene il suo addio il merito va al supporto incredibile dei nostri tifosi, a un gruppo molto unito e in particolare alla società che, a proposito di scelte, l’estate scorsa ne ha fatta una che si sta rivelando azzeccatissima: Vincenzo Italiano. È solo al secondo anno di Serie A, ma ci ha dato la svolta“.

Poi: “Già dopo le prime settimane di lavoro gli dissi: “Somigli ad Antonio Conte”. Ho lavorato con Conte all’Inter, dal punto di vista tecnico-tattico sono all’opposto ma sono simili per temperamento, carattere, per come sanno caricare il gruppo. Entrambi sono tecnici molto esigenti con i giocatori, li spingono sempre a crescere e migliorare. Con un allenatore così sei stimolato a dare il massimo, per forza. E come ha saputo fare in questi anni l’Atalanta di Gasperini, pure la Fiorentina di Italiano sta acquisendo una propria identità“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMolina sulla Juve: “Fa piacere l’interesse, ma ora penso all’Udinese”
Articolo successivoIntervista De Sciglio: “Lione scelta che rifarei. Scudetto? Persi troppi punti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui