Il Fenerbahce, squadra in cui milita anche Bonucci, avrebbe intenzione di disertare la SuperCoppa turca schierando la Primavera e…

La rivoluzione attuata dal Fenerbahce nei confronti delle istituzioni del calcio turco non tende ad assestarsi. Questa sera, alle ore 21:00, sarebbe in programma una gara cruciale per la stagione dei gialloneri, vale a dire, il Derby di SuperCoppa contro il Galatasaray, rivale del club anche in campionato. Dopo aver indetto un’Assemblea Straordinaria allo stadio Ulker, alla quale hanno partecipato ben 23 mila persone per valutare l’abbandono definitivo alla Lega turca, decisione posticipata al prossimo luglio, il club avrebbe intenzione di proseguire nella propria protesta attuando una strategia per disertare il match di stasera.

Secondo quanto appreso dal portale Goal.com, infatti, Bonucci, Dzeko, Krunic, ex calciatori di Juventus, Inter e Milan e tutti gli altri componenti della Prima Squadra, non sono partiti per la trasferta di Sanliurfa, sede della finale di SuperCoppa.

Fenerbahce, la protesta continua: perderà a tavolino la SuperCoppa

Una scelta, quella del club, già ampiamente resa nota in un post ufficiale apparso sui canali social del Fenerbahce, che ritrae i calciatori in una sessione di allenamento mattutina. Stando a quanto appreso, la squadra avrebbe scelto di perdere la partita 3-0 a tavolino presentandosi con l’Under 19 in campo e rimanendo in sei uomini in campo pochi minuti dopo il fischio d’inizio per finti infortuni o provvedimenti disciplinari. In questo modo, la gara verrebbe automaticamente sospesa e terminerebbe col risultato in favore degli avversari: il Galatasaray, appunto.

Se confermata, la scelta del club sarebbe quasi storica e certificherebbe la volontà di abbandonare la Lega turca per motivi riconducibili sia ai gravi fatti di Trabzonspor, sia per la mancata assegnazione della gara a un arbitro “straniero”, in quanto il Fenerbahce, nel corso degli anni, ritiene di aver subito troppi danni arbitrali. Una rivoluzione vera e propria in una stagione davvero incredibile in Turchia.

Articolo precedenteCalzona e il futuro a Napoli: “Matrimonio a tre, molto strano, ma…”
Articolo successivoVerona-Genoa 1-2: a Bonazzoli rispondono Ekuban e Gudmundsson

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui