FARRUGGIO SLIEMA WANDERERS – Nei giorni scorsi, il noto agente Fifa Geatano Farruggio è ufficialmente divenuto il nuovo direttore tecnico dello Sliema Wanderers, club della massima serie maltese.

Nell’ultimo campionato, concluso anzitempo a marzo a causa dell’emegrenza Covid, la squadra bluceleste è arrivata decima. In rosa sono presenti anche gli italiani Antonio Stelitano; Claudio Pani (ex Cagliari e Piacenza); e Juri Cisotti.

FARRUGGIO SLIEMA WANDERERS – In esclusiva a “Europa Calcio“, Farruggio ha spiegato la scleta di questo nuovo e importante incarico.

Felicissimo di essere qui assieme al presidente Keit Perry, il direttore sportivo Alex Muscat e direttore generale Andrea Tabone Zammit. Per la prima volta nella storia, un club maltese inizia un progetto con la collaborazione con diverse società italiane; con l’obiettivo di allestire una squadra di soli talenti maltesi nei prossimi tre anni. A questo progetto parteciperà anche Enzo Raiola (cugino di Mino, ndr)“.

[df-subtitle]FARRUGGIO SLIEMA WANDERERS[/df-subtitle]

Prosegue: “La prima accademia affiliatasi a noi è l’Asd Nanà Gulino Academy, situata a Sciacca. Da tale scuola calcio escono ogni anno dei talenti; ad allenarsi con il Silema ci saranno il classe 2002 Alessio Maniscalco, osservato anche da alcuni club di Serie A, e Mattia Gulino, nato nel 2003 e figlio Nanà, ex Foggia. Durante quest’annata entrambi hanno militato tra le fila dell’Unitas Sciacca Calcio, in Promozione siciliana.

Più precisamente, partiranno in ritiro con noi e poi andranno in prestito in Serie D, al Marina di Ragusa; al fine di fare esperienza per poi tornare al Silema. In organico abbiamo già altri elementi molto validi come il portiere Jake Galea e il difensore Kurt Shaw, entrambi già nel giro della Nazionale di Malta. Senza dimenticare il giovanissimo Alexander Satariano, attaccante di diciotto anni che quest’anno allo Sliema ha collezionato 17 presenze e 2 gol.“.

FARRUGGIO SLIEMA WANDERERS – Di seguito: “Vogliamo arrivare agli obiettivi che questa società merita. Il presidente ha fatto grandi sacrifici, miriamo a vincere. Intanto, l’obiettivo di quest’anno è ricreare la giusta atmosfera e far divertire i nostri tifosi con grandi prestazioni.

Il tecnico Andrea Pisanu è preparatissimo e già l’anno scorso ha ottenuto ottimi risultati. E’ la persona giusta per questo progetto“.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO.

Articolo precedenteMercato Inter Skriniar, dall’Inghilterra: lo United ha pronti 65 milioni
Articolo successivoGenoa Spal Nicola: “Ci siamo mossi da squadra”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui