Fares-Brescia, le rondinelle cercheranno di acquistare il terzino sinistro di proprietà della Lazio: c’è tempo fino a venerdì

Prima partita e prima vittoria per il Brescia di Gastaldello, contro il Cosenza, dopo un’estate burrascosa condizionata da questioni extra campo. Ottenuta la certezza di poter partecipare alla Serie B e una deroga ricevuta dalla Lega che consentirà alle rondinelle di estendere le contrattazioni della campagna acquisti fino a venerdì, la società è alla ricerca di tasselli giusti per completare la rosa.

Tra questi, secondo quanto riportato da SkySport, il nome cerchiato in rosso sul taccuino della dirigenza sarebbe quello di Mohamed Fares, terzino algerino in forza alla Lazio. Archiviata la sfortunatissima esperienza al Torino, complice la rottura del crociato appena quattro giorni dopo l’ufficialità del passaggio dai biancocelesti ai granata, Fares ha fatto ritorno a Roma.

Per il classe 1996 potrebbero verificarsi le condizioni per un trasferimento a Brescia, nell’ottica di rilanciare una carriera che sembrava molto ben indirizzata nel corso delle esperienze vissute alla Spal e al Verona. L’operazione, tuttavia, dovrà necessariamente andare in porto entro venerdì, termine ultimo per i club, tra cui lo stesso Brescia, di definire le operazioni dopo un’estate tormentata dal punto di vista giudiziario.

Oltre all’articolo: “Fares, il Brescia bussa alla porta della Lazio: c’è poco tempo”, leggi anche:

  1. Supercoppa europea, Man City-Siviglia si conclude ai rigori
  2. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  3. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  4. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  5. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  6. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  7. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  8. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  9. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
Articolo precedenteReijnders: “Mi vedo per qualche anno qui. Sullo Scudetto…”
Articolo successivoMilan, Maignan non chiude le porte al Psg; ma il club rossonero…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui